Sei in: Home » Articoli

Contribuzione aggiuntiva per distaccati sindacali art. 3, c. 2 D.Lgs.564/1996

A decorrere dall?1/1/2005, ai sensi di quanto previsto dall?art. 44 del D.L. 30 settembre 2003, n. 269 convertito nella L. 24 novembre 2003, n. 326, le OO.SS. dovranno mensilmente comunicare, al fine di garantire la continuità del flusso informativo nonché la corretta erogazione delle prestazioni istituzionali, la retribuzione aggiuntiva. Detta retribuzione risulta dalla differenza tra quanto corrisposto per lo svolgimento dell?attività sindacale ai lavoratori in aspettativa e la retribuzione di riferimento per il calcolo della copertura figurativa, di cui all?art. 8 della L. 155/1981. Inoltre, nel confermare la data del 30 settembre di ogni anno quale termine finale per la presentazione della domanda di accredito figurativo e del versamento della contribuzione aggiuntiva, si ribadisce che solo a seguito del provvedimento di autorizzazione rilasciato dall?INPDAP su quanto dichiarato, l?Organizzazione Sindacale può procedere al versamento della relativa contribuzione a decorrere dal mese di presentazione della predetta domanda.
Inpdap, Prot. 12.7.2006 n° 416
(08/09/2006 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

Le più lette:
» Il mobbing - guida con raccolta di articoli e sentenze
» Preavviso di licenziamento e dimissioni: durata, conseguenze e fac-simile
» Curriculum vitae: guida alla redazione con fac-simile
» Processo civile telematico: attenzione a come si deposita la sentenza impugnata in Cassazione!
» Equo compenso per tutti: avvocati e professionisti
In evidenza oggi
Udienza celebrata in anticipo senza l'avvocato? Il giudizio è illegittimoUdienza celebrata in anticipo senza l'avvocato? Il giudizio è illegittimo
Addio riparazione per lo stalkingAddio riparazione per lo stalking

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF