Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Unione Avvocati per i Consumatori: rinnovati i vertici dell'associazione

L’ avv. Vincenzo Vitiello è stato confermato Presidente Nazionale dell’Unione Avvocati per i Consumatori, l’ avv. Giacomo Carini è stato eletto Vice Presidente Nazionale Vicario.

Completano l’organigramma gli avv. Giovanni Carini, Stefano Sorvino, GianVincenzo Esposito, Luciano D’Amato ed i dott. Marcello Picone e Silvana Cicillini.

L' Unione Avvocati per i Consumatori , www.unioneavvocaticonsumatori, costituita per atto pubblico nel 2002, è la prima associazione forense italiana che ha per oggetto e finalità il riconoscimento e l’affermazione della figura e del ruolo professionale , sociale e politico degli avvocati per i consumatori: i giusconsumeristi, avvocati specializzati in diritto dei consumatori; gli immobiliaristi, avvocati specializzati in diritto immobiliare; gli ecoavvocati, avvocati specializzati in diritto dell'ambiente.

L’associazione si propone di costituire un punto di riferimento per tutti gli Avvocati per i Consumatori che vogliono operare professionalmente nell’ambito del territorio dell’Unione Europea e di contribuire alla creazione ed allo sviluppo di un diritto comune in materia di tutela dei consumatori, dei proprietari immobiliari dell’ambiente sia nell’ambito sostanziale che processuale tra i Paesi membri dell’Unione Europea.

Nell'ambito ed in funzione dei propri scopi l’ UAC si prefigge di:

a) tutelare e valorizzare i diritti dell’avvocatura, garantire ai praticanti ed agli avvocati una idonea formazione professionale;
b) vigilare sul rispetto dei diritti fondamentali della persona ed in particolare sul diritto ad una effettiva difesa e ad un processo equo e di ragionevole durata;
c) diffondere i valori della professione forense, riaffermandone la rilevanza costituzionale e la specificità nei processi di integrazione con le realtà sociali ed economiche;
d) promuovere ed aggiornare la cultura giuridica e forense;
e) analizzare i problemi che coinvolgono l’ attività professionale alla classe forense e proporre soluzioni alle competenti istituzioni;
f) promuovere il dibattito sulle tematiche dei consumatori e degli utenti in Italia e nell’Unione Europea, con particolare riferimento alle esigenze di miglioramento e di riforma della legislazione in materia di tutela dei consumatori, dei proprietari immobiliari e dell’ambiente;
g) provvedere all' introduzione di sistemi di certificazione della qualità delle prestazioni rese dai Soci;
h) promuovere e favorire, anche di concerto con gli ordini professionali competenti e le università degli studi, la formazione e l’aggiornamento professionale continuativi dei Soci, anche mediante l’organizzazione o contributi all'organizzazione di corsi di specializzazione e di aggiornamento, congressi, seminari ed incontri di studio, nonché mediante la creazione o collaborazione a riviste specializzate ed a pubblicazioni di carattere giuridico-economico;
i) costituire una struttura di studi legali italiani “Avvocati per i Consumatori”, riuniti in associazione, con diverse sedi in Italia, che, anche per la pluriennale collaborazione con le associazioni dei consumatori, le associazioni dei proprietari immobiliari e le associazioni ambientaliste , hanno acquisito una rilevante esperienza nel diritto dei consumatori, nel diritto immobiliare, nel diritto dell’ambiente;
j) suggerire ed elaborare schemi di progetti di riforma in materia di diritto;
k) promuovere e sostenere la ricerca e lo studio di diritto dei consumatori nella prospettiva di una futura unificazione delle procedure consumeriste nell’ambito dell’Unione Europea;
l) accertare e porre a confronto le prassi delle autorità giudiziarie in materia di diritto dei consumatori di diritto immobiliare, di diritto del territorio e dell’ambiente;
m) favorire lo studio e l’approfondimento di ulteriori rami del diritto;
n) promuovere e chiedere agli organi competenti una migliore qualità dei servizi della giustizia a tutela dei diritti dei cittadini consumatori-utenti;
o) favorire lo scambio di informazioni, esperienze e documentazione tra i Soci;
p) promuovere e mantenere i contatti con le autorità preposte al controllo delle associazioni e con la Pubblica Amministrazione;
q) promuovere e mantenere i contatti con ordini professionali ad associazioni ed enti in genere, italiani ed esteri;
r) partecipare ad organismi nazionali od internazionali;
s)curare lo sviluppo in generale della propria attività.


Avv. Enzo Vitello
(07/05/2000 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Giustizia: arriva il processo civile "a fisarmonica"
» Notifiche: quando la colpa è dell'ufficiale giudiziario
» Quota 100: in pensione prima ma con assegno pi leggero
» Pensioni: arriva la tredicesima
» La prescrizione penale

Newsletter f g+ t in Rss