Sei in: Home » Articoli

Fallimento e danno biologico del lavoratore

Condividi
Seguici

Va collocato al passivo in via privilegiata ex art. 2751bis n. 1 c.c. il credito del lavoratore per il risarcimento del danno biologico e di quello morale conseguenti a malattia della cui insorgenza sia responsabile il datore di lavoro.
Nella decisione
(06/12/2004 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Nuovo processo civile: rito unico e addio atto di citazione
» Legittima difesa: va valutato il "turbamento" di chi spara al ladro

Newsletter f t in Rss