Giovanni De Lorenzo

Iscritto allAlbo degli Avvocati del Foro di Benevento dallaprile 2009, lAvv. Giovanni De Lorenzo ha maturato esperienza nei vari campi del diritto civile e del lavoro ed ha svolto attività di studio di questioni attinenti il diritto civile (con particolare riguardo alla materia delle locazioni e della responsabilità medica), il diritto del lavoro e previdenziale, nonché il relativo contenzioso. Ha maturato esperienza, inoltre, in materia di recupero crediti stragiudiziale e relativo contenzioso. Collabora con patronati ed organizzazioni sindacali.
Ultimi articoli pubblicati dall'autore Giovanni De Lorenzo:

In sede di cognizione si può agire contro il socio illimitatamente responsabile
La Cassazione ribadisce un principio consolidato: il beneficio della preventiva escussione ha efficacia solo nella fase esecutiva

Condominio, valida la delibera senza invio preventivo del bilancio
La Cassazione ribadisce che l'amministratore non ha l'obbligo di allegare all'avviso di convocazione dell'assemblea i bilanci, avendo i condomini facoltà di chiederne copia

Luogo di assunzione diverso dalla residenza: no all'indennità di trasferta
Per la Cassazione al lavoratore che presta attività lavorativa presso il luogo di assunzione diverso dalla sua residenza non spetta l'indennità di trasferta

La domanda di protezione internazionale non invalida il decreto di espulsione
La domanda di protezione internazionale, presentata dopo l'emissione di un decreto di espulsione, ne determina solo la sospensione dell'efficacia

Le spese del procedimento esecutivo in caso di assegnazione
La Cassazione ha precisato che le spese di registrazione dell'ordinanza di assegnazione sono comprese nella somma assegnata e che, in caso di incapienza, sono a carico del creditore

L'inizio della decorrenza del termine per l'impugnazione della sentenza
Per la Cassazione, il termine per l'impugnazione ex art. 327 c.p.c. inizia a decorrere dall'inserimento della sentenza nell'elenco cronologico con attribuzione del numero identificativo

Cassazione: l'assenza alla visita fiscale deve essere giustificata
La Corte ha ribadito che, in caso di malattia, il lavoratore può sottrarsi alla visita di verifica solo per causa indifferibile e deve comunicarlo tempestivamente

Concorso irregolare: la PA può revocare in autotutela il contratto di lavoro
Secondo la Corte di Cassazione è legittimo l'annullamento in autotutela del contratto di lavoro sottoscritto in seguito ad una procedura concorsuale irregolare

Condominio: il vecchio amministratore deve consegnare la documentazione
La Cassazione ha affermato che la messa a disposizione della documentazione da parte dell'ex amministratore non è sufficiente ad ottemperare all'obbligo ex art. 1129, comma 8, c.c.

E' nulla la rinuncia al TFR effettuata prima della fine del rapporto di lavoro
La Cassazione ha ribadito il principio per cui il diritto alla liquidazione del TFR del lavoratore in servizio è un diritto futuro, la cui rinuncia prima della fine del rapporto di lavoro è nulla

Locazione: valida la clausola che pone tutti i tributi a carico del conduttore
La Cassazione, a Sezioni Unite, ha affermato la legittimità della clausola che preveda che il conduttore debba farsi carico dei tributi inerenti l'immobile locato, con manleva del locatore

L'accesso alla cartella clinica del defunto da parte del terzo
E' legittimato all'accesso ai dati sanitari del defunto ex art. 9 del d.lgs n.196/2003 chi ha un interesse proprio o agisce a tutela dell'interessato oppure per motivi familiari meritevoli di tutela

Cassazione: sì all'azione diretta per l'incidente stradale in cantiere
Un'area che, sebbene privata, è aperta ad un numero indeterminato di persone, che vi hanno accesso giuridicamente lecito, può equipararsi alla strada di uso pubblico

Gratuito patrocinio: l'indennità di accompagnamento non è reddito
L'indennità di accompagnamento non rientra nella nozione di reddito prevista dal testo unico in materia di spese di giustizia a proposito dell'ammissione al patrocinio a spese dello Stato

Locazioni: non si può rinunciare preventivamente all'indennità di avviamento
Lo ha ribadito la Cassazione in una vicenda relativa alla rinuncia all'indennità di avviamento in un contratto di locazione ad uso non abitativo