Un piano per la lotta contro la povertà energetica grazie all'impatto sociale ed economico che può avere il pannello solare da appartamento

Pannello solidale, vantaggi per tutti

[Torna su]

Funziona un po' come il caffè sospeso. Da oggi sarà possibile, con una semplice donazione, contribuire all'acquisto di pannelli fotovoltaici da appartamento a famiglie in difficoltà economica e sociale. È partita una nuova campagna di raccolta fondi promossa da Legambiente insieme a Enel X dedicata alla lotta contro la povertà energetica e all'impatto sociale ed economico che può avere il pannello solare da appartamento. Come chiarisce Legambiente in una nota, il caro energia e la riduzione del costo delle bollette si possono ottenere col fotovoltaico da appartamento: in grado di coprire i consumi di alcuni elettrodomestici, come la televisione, il frigorifero o il condizionatore, con un risparmio in bolletta fino al 25%, e una serie di benefici ambientali. Permette, infatti, di produrre energia pulita, contribuendo al contrasto della crisi climatica e alla riduzione dell'inquinamento atmosferico: evita l'immissione in atmosfera di 145Kg di CO2 all'anno, equivalenti alla quantità di CO2 assorbita da circa 10 alberi.

Fotovoltaico solidale, la raccolta fondi

[Torna su]

Una soluzione che si può riprodurre aiutando chi non è in grado di poterselo permettere. Da qui nasce la raccolta fondi "#UnPannelloInPiù" che si prefigge di aiutare le famiglie in difficoltà da un lato e di informare e sensibilizzare i cittadini su questa tipologia di pannelli. Con una semplice donazione, che si potrà fare sul sito di Legambiente al link - https://sostieni.legambiente.it/unpannelloinpiu - le persone, le associazioni e le imprese, potranno contribuire all'acquisto di pannelli fotovoltaici da appartamento a famiglie in difficoltà economica e sociale. Un po' come il caffè sospeso, ma con un impatto molto più significativo in termini di risparmio e qualità di vita. Il fotovoltaico da appartamento ha un potenziale importante per moltissime abitazioni. Considerando solo quelle classificate di tipo civile (A/2) ed economico (A/3), parliamo di circa 23 milioni di balconi o superfici verticali che possono ospitare impianti di questo tipo.

Fotovoltaico solidale contro il caro bollette

[Torna su]

Si tratta di una risposta concreta al caro bollette e alle disuguaglianze sociali. ┬źNegli ultimi mesi - afferma Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente - il tema dell'aumento delle bollette e il conflitto in corso tra Russia e Ucraina hanno generato molta preoccupazione soprattutto per le famiglie che non godono di un reddito elevato. Dare alle famiglie un contributo economico per pagare la bolletta sarebbe una soluzione risolutiva nel breve termine. Per questo è fondamentale, da un lato, che il Governo acceleri in tutto il Paese lo sviluppo delle fonti rinnovabili per sostituire le fossili, velocizzi l'autorizzazione di grandi impianti industriali e definisca delle regole per realizzare le comunità energetiche┬╗.



In evidenza oggi: