La deflazione è una diminuzione del livello medio dei prezzi dei beni e servizi da cui deriva l'aumento del potere d'acquisto della moneta
cartelli con parole deflazione e inflazione

Cos'è la deflazione

[Torna su]

La deflazione è un fenomeno che si verifica quando, in conseguenza della minore propensione alla spesa da parte di aziende e consumatori e, quindi, dalla debolezza della domanda di beni e servizi, questi ultimi sono collocati sul mercato a prezzi più bassi, nel tentativo di venderli comunque.

Di conseguenza, il potere di acquisto della moneta aumenta, poiché con la stessa cifra è possibile acquistare di più.

Le conseguenze della deflazione

[Torna su]

La deflazione, tuttavia, rischia di portare alla recessione, ovverosia a un fenomeno ben distinto da essa (nonostante i due termini siano utilizzati spesso come sinonimi) che consiste nella minore produzione di beni e servizi.

La riduzione dei prezzi, infatti, incide in negativo anche sui ricavi delle imprese che, di conseguenza, oltre a tagliare il costo del lavoro e a limitare il ricorso al credito, riducono anche i costi per l'acquisto di beni e servizi da terzi.

Esempi di deflazione

[Torna su]

La deflazione, nel corso degli anni, si è verificata molte volte nel mondo.

Ad esempio, a partire dal 2000 la stessa ha caratterizzato l'economia giapponese: basti pensare che, sino al 2006, la banca centrale giapponese ha azzerato i tassi di interessi per favorire la circolazione di liquidità.

Possiamo poi citare la deflazione tedesca verificatasi nel 2009, con una riduzione dei prezzi al consumo dello 0,6% su base annua.

Deflazione Italia

[Torna su]

L'Italia è stata lontana dalla deflazione per ben 50 anni: dopo il 1959, il fenomeno deflattivo è tornato a caratterizzare l'economia del nostro paese solo nel 2014, quando l'indice ISTAT dei prezzi al consumo è sceso dello 0,1% rispetto all'anno precedente.

Successivamente, la deflazione si è avuta in altre due occasioni: nel 2016 e nel 2020.

Deflazione e inflazione

[Torna su]

Il fenomeno opposto rispetto alla deflazione è l'inflazione, ovverosia l'aumento del livello dei prezzi dei beni e servizi con conseguente diminuzione del potere di acquisto della moneta.

Vai alla guida L'inflazione

Valeria Zeppilli
Avv. Valeria Zeppilli (profilo e articoli)
Consulenza Legale
E-mail: valeria.zeppilli@gmail.com
Avvocato e dottore di ricerca in Scienze giuridiche, dal 2015 fa parte della redazione di Studio Cataldi -- Il diritto quotidiano. Collabora con la cattedra di diritto del lavoro, diritto sindacale e diritto delle relazioni industriali dell'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti - Pescara.
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: