L'app comprende una parte dedicata alle attività di gestione legate all'amministratore, ma è un luogo virtuale in cui scambiarsi pensieri, condividere avvisi, ricercare servizi utili
fascicolo di amministrazione

Che cos'è Domi?

[Torna su]

Se WhatsApp per le comunicazioni non basta, niente paura: arriva Domi, il primo social network di condominio per conoscere il condominio, i vicini di casa. Ed ancora per migliorare l'esperienza di vita in comune, le relazioni e la comunicazione caratteristici elementi di aggregazione che valorizzano non solo la qualità della vita ma anche la qualità della tua proprietà.

Come usare Domi

[Torna su]

Domi è un luogo virtuale in cui scambiarsi pensieri, condividere avvisi, ricercare servizi utili. Come spiega Alberto Lamberti, founder di Domi: «Con la nostra applicazione vogliamo stimolare e migliorare la comunicazione di prossimità che paradossalmente è spesso la più carente. E per farlo abbiamo creato un social tematico ideato su misura per le esigenze dei nostri condomini». È disponibile per dispositivi Android e iOS e offre numerosi servizi, nel pieno rispetto della privacy e della riservatezza: dalla condivisione di idee, passioni e necessità alla pubblicazione di avvisi e scadenze, alle segnalazioni legate alla sicurezza.

A che cosa serve Domi?

[Torna su]

Si tratta di un'applicazione gratuita, ma i professionisti esterni possono attivare le funzionalità di integrazione a pagamento a loro riservate

L'app comprende una parte dedicata alle attività di gestione legate all'amministratore, chiamato in causa solo attraverso delle segnalazioni formali. E poi c'è una parte social che dà la possibilità di condividere post, eventi, passioni, dubbi, sondaggi, ma anche i professionisti. Sarà possibile grazie a Domi inviare le segnalazioni direttamente all'amministratore e rimanere aggiornato su comunicazioni e delibere. Tutto questo con un sistema di certificazione di lettura che permette di evitare sprechi di carta.

Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: