Il Comitato tecnico scientifico valuta la riapertura serale dei ristoranti, in zona gialla, e a mezzogiorno in zona arancione. Ora deciderà il governo
Tavoli apparecchiati in un ristorante

Cts: «Non è un via libera alla riapertura della ristorazione»

[Torna su]

Era stato il ministero dello Sviluppo economico aveva chiesto al Comitato tecnico scientifico di valutare la possibilità di apertura a pranzo in zona arancione e a cena in zona gialla. Ora arriva la risposta dopo le sollecitazioni delle associazioni di categoria di Confcommercio e Confesercenti. Il Cts precisa che «Non si tratta di un via libera alla riapertura della ristorazione nelle zone e negli orari che attualmente ne prevedono la chiusura», si tratta delle regole che dovranno essere applicate se arriverà il via libera da parte del governo. Dal Comitato «considerazioni sul rafforzamento delle misure restrittive adeguandole alle caratteristiche strutturali dei locali e alla tipologia del servizio reso».

Le situazioni dei vari locali

[Torna su]

L'attenzione non può scemare, ma vanno comunque considerate le diverse tipologie dei pubblici esercizi. Dunque ecco come cambia la situazione a seconda del tipo di locali presi in considerazione dai componenti del comitato. Bisogna distinguere tra «le tipologie dei pubblici esercizi destinati alla somministrazione di cibi e/o bevande, anche fra quelle con disponibilità o meno di tavoli per il consumo».

Riaperture di ristoranti e di bar

[Torna su]

Nello specifico, per quanto riguarda i ristoranti, per il Cts si devono mantenere le mascherine obbligatorie e il distanziamento di 1 metro tra i tavoli e nei luoghi di passaggio. Confermato anche un numero massimo di persone al tavolo (quattro se non si tratta di conviventi) e la novità del bollino da esporre all'ingresso per il numero massimo di capienza del locale. Cosa diversa per i bar. Per il servizio al banco deve rimanere la distanza di un metro tra le persone e provvedimenti per evitare gli assembramenti di persone in fila alla cassa o in attesa di essere servite. Non si possono allestire buffet. Vietate anche le carte da gioco e i giornali.

Condividi
Feedback

In evidenza oggi: