Cosa significa la locuzione latina ad interim e quando è utilizzata, con i più diffusi esempi di carica ad interim e la sua collocazione nell'organigramma
uomo che ferma il tempo

di Valeria Zeppilli - Ad interim è una locuzione latina che, letteralmente, significa "per ora".

Essa è molto spesso utilizzata nel nostro sistema pubblico (ma non solo) per indicare il carattere temporaneo e provvisorio di una nomina.

Reggenza ad interim

[Torna su]

La reggenza ad interim ha luogo quando il titolare di un certo ufficio pubblico è temporaneamente assente e necessita, pertanto, di essere celermente sostituito.

Ministro ad interim

[Torna su]

Nel nostro sistema pubblico, ad esempio, è prevista la possibilità di affidare al Presidente del Consiglio un incarico ad interim, laddove vi sia un Ministero rimasto vacante. In attesa della nomina del nuovo Ministro, infatti, è proprio il Presidente (o anche un altro Ministro) a svolgere temporaneamente le funzioni connesse con la carica rimasta priva del proprio titolare.

Ad interim director

[Torna su]

Sebbene la locuzione latina, come accennato, sia utilizzata soprattutto nell'ambito degli uffici pubblici, essa non è sconosciuta neanche nel lavoro privato.

In particolare, si sente talvolta parlare di ad interim director o, più diffusamente, di manager ad interim, per indicare il soggetto al quale vengono affidati, all'interno di un'azienda, dei ruoli direttivi e di primo piano. Tale figura, tuttavia, viene reclutata solo per un determinato arco temporale.

Il manager ad interim è, generalmente, una figura dalle capacità professionali molto spiccate e valide, del quale un'azienda decide di avvalersi per superare un momento di difficoltà o per tentare di dare una svolta alla propria attività.

Ad interim: organigramma

[Torna su]

All'interno dell'organigramma, il soggetto che ricopre un incarico ad interim non si differenzia in nulla dal soggetto che sarebbe il titolare dell'ufficio o della mansione, ma si pone sul suo stesso piano, sebbene solo per un arco temporale limitato.

Valeria Zeppilli
Avv. Valeria Zeppilli (profilo e articoli)
Consulenza Legale
E-mail: valeria.zeppilli@gmail.com
Avvocato e dottore di ricerca in Scienze giuridiche, dal 2015 fa parte della redazione di Studio Cataldi -- Il diritto quotidiano. Collabora con la cattedra di diritto del lavoro, diritto sindacale e diritto delle relazioni industriali dell'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti - Pescara.
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: