Sei in: Home » Articoli

In Italia il 90% dei bacini d'acqua ha qualità eccellente

Secondo l'Indice di qualità delle acque di balneazione 2017, pubblicato dalla Commissione europea e dall'Agenzia europea per l'ambiente l'89,9% dei bacini balneabili italiani ha acque di qualità eccellente
uomo affari non aiuta concorrente in acqua con squali concetto concorrenza sleale

di Gabriella Lax - Buone notizie per l'ambiente e la salubrità della acque. Secondo il report dell'Indice di qualità delle acque di balneazione 2017, pubblicato dalla Commissione europea e dall'Agenzia europea per l'ambiente l'89,9% dei bacini balneabili italiani, sulla costa e all'interno, avevano acque di qualità eccellente.

Acque di balneazione, diminuiscono quelle di bassa qualità

A contrario, sempre in Italia, nel 2017 è diminuito il numero di acque di balneazione di bassa qualità, da 100 siti nel 2016 a 79 nel 2017.

Nel confronto più della media Ue (85%) e di paesi come Spagna (85,5%), Francia (77,7%) e Svezia (58,7%), ma meno di Germania (91,4%) o Grecia (95,9%).

Resta però un dato non incoraggiante: su 76 siti Ue con qualità delle acque definita povera per cinque anni consecutivi (quindi non balneabili) 44 sono in Italia, 24 in Francia, 4 in Spagna e uno in Bulgaria, Danimarca, Irlanda e Paesi Bassi, rispettivamente.

(06/06/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Autovelox: multe tutte nulle
» L'Italia vende armi illegalmente?
» L'infortunio in itinere
» Riforma processo civile: ecco la bozza
» Avvocati: i contributi alla Cassa non sono deducibili!
Newsletter f g+ t in Rss