Sei in: Home » Articoli

Fucile per tiro a volo: quando è illegittima la revoca della licenza

Per il Tar Salerno, quando non c'è un'istruttoria e una sufficiente motivazione l'eventuale revoca della licenza di un fucile per il tiro a volo è illegittima
fucile appoggiato alla parete
Avv. Francesco Pandolfi - Quando non c'è un'istruttoria e una sufficiente motivazione per giustificare l'esigenza di prevenire abusi nell'uso dell'arma, l'eventuale revoca della licenza (di un fucile per il tiro a volo) è illegittima.
Parliamo di un caso dove il titolare era stato indagato per false informazioni al pubblico ministero.

Il fatto

Nella vicenda decisa dal Tar Salerno (con la sentenza n. 785/2018), l'interessato riceve il decreto del Questore di revoca della licenza di porto di fucile per l'esercizio dello sport del tiro a volo.
L'Autorità infatti dice che il ricorrente risulta indagato per il reato di cui all'art. 371 c.p.; inoltre è coinvolto in un'accesa controversia con parti sociali rappresentanti di lavoratori.

La soluzione del Tar

Semplice e lineare, favorevole per il ricorrente.
Il concetto di fondo è questo: la discrezionalità dell'amministrazione, pur vasta, non può trasformarsi in arbitrio.
Per essere mantenuta all'interno di questo perimetro la discrezionalità va esercitata sulla base di un'adeguata istruttoria.
Cosa che non si è verificata nel caso esaminato, dal momento che non emerge nessuna plausibile spiegazione sul come e perché un'ipotesi di reato come quella descritta possa direttamente o indirettamente incidere sull'affidabilità della persona interessata.

Altre informazioni su questo argomento?
Contatta l'Avv. Francesco Pandolfi
3286090590
avvfrancesco.pandolfi66@gmail.com
Francesco Pandolfi
E-mail: francesco.pandolfi66@gmail.com - Tel: 328.6090590
Recapiti: Via Giacomo Matteotti 147, 4015 Priverno LT
Si occupa principalmente di Diritto Militare in ambito amministrativo, penale, civile e disciplinare ed � autore di numerose pubblicazioni in materia.
Altre informazioni su questo argomento? Richiedi una consulenza all'Avv. Pandolfi
(08/06/2018 - Avv.Francesco Pandolfi) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Il decreto ingiuntivo lo farà l'avvocato?
» Cassazione: bisogna fermarsi sempre allo stop anche a strada libera
» Responsabilit medica: la Cassazione sminuisce le linee-guida
» Sta col padre il figlio che lo rifiuta
» Cassazione: esentasse le cause sotto i 1.000 euro
Newsletter f g+ t in Rss