Sei in: Home » Articoli

Conti correnti: da ottobre più cari anche quelli online

Fino a 4 euro di aumenti per le operazioni allo sportello, ma rincarano anche l'invio degli estratti conto e le spese di gestione dei conti correnti
salvadanaio con calcolatrice

di Gabriella Lax - Prezzi più cari dal prossimo ottobre anche per i conti correnti online. Un autunno caldo per gli aumenti dei costi relativi alle banche tradizionali perché dal primo ottobre le banche introdurranno nuove spese di gestione dei conti e per operazioni effettuate allo sportello e prelievi dai bancomat. Si può arrivare, secondo le stime, fino a ben 4 euro per un'operazione allo sportello, a 2 euro per l'invio dell'estratto conto e a 35 euro per l'apertura di un conto online dalla filiale fisica.

Conti correnti aumenti anche online

Le variazioni dei costi riguarderanno il 12,5% delle banche e toccheranno prelievo contante allo sportello, movimenti allo sportello, bonifici disposti in filiale, costo per ogni utenza domiciliata in banca. E per istituti di credito attivi sostanzialmente sul web cambiano le condizioni nell'11% dei casi analizzati con variazioni relative: costo per ogni utenza domiciliata, prelievo Atm su propria banca, altra banca e prelievo in un altro paese dell'Unione. Secondo quanto riporta, Il Corriere delle Comunicazioni, dal 1° ottobre, pur mantenendo a zero il canone mensile, tra gli istituti di credito virtuali che applicheranno rincari vi saranno: conto Hello! Money di Hello Bank (4 euro per bonifico allo sportello e 1 euro per l'estratto conto cartaceo); conto corrente Digital di Che Banca! con 3,80 euro per costi extra; We Bank di Webank.it dove un bonifico costerà 3 euro e 1,35 l'estratto conto cartaceo.

Come difendersi

Ma sono tante le banche che stanno inviando comunicazioni ai correntisti relative appunto ad aumenti nei costi di gestione dei conti e per le operazioni allo sportello. Cosa possono fare i consumatori per difendersi da questi rincari applicati unilateralmente? Si ricorda che se la banca aumenta i costi del conto corrente la normativa stabilisce la possibilità di recedere dal contratto cambiando banca e senza sostenere costi accessori.

In 4 anni rincari fino a 36 euro per i conti correnti

Uno studio di Sos Tariffe, ha riscontrato aumenti dei costi annuali complessivi per i clienti fino a 36 euro solo negli ultimi quattro anni, aumenti riferiti soprattutto ai conti con operatività mista, cioè sia online che in filiale. La brutta notizia è che per la prima volta aumenteranno anche i conti correnti online a zero canone, per intenderci quelli che avevano garantito uscite più basse alle famiglie e che, negli ultimi anni, gli istituti di credito molto pubblicizzato. Secondo Sos Tariffe le maggiorazioni hanno riguardato i fruitori di conti di un istituto di credito tradizionale (quindi banche ed operazioni allo sportello) con operatività mista (online e in filiale). Sono circa 27,9 euro all'anno in più i soldi che si pagano rispetto al 2013; con un aumento maggiore relativo per il profilo di consumo "famiglia" che, rispetto a 4 anni fa, paga 36 euro in più (133 euro contro 97 euro).

(27/09/2017 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Biotestamento: è legge
» Addio animali nei circhi: entro un anno le norme
» A che età si può andare in pensione: guida con tabelle semplificative
» Spese straordinarie per i figli: il vademecum
» Pignoramento del Tfr: cos'è e limiti


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF