Sei in: Home » Articoli

Ferragosto: per il ritardo dell'aereo spetta anche il danno non patrimoniale

Alle compensazioni previste dal Regolamento Ue n. 261 del 2004 possono aggiungersi risarcimenti supplementari in caso di particolari disagi
donna che guarda tabellone orari partenze aerei

di Valeria Zeppilli - Se l'aereo fa ritardo il giorno di Ferragosto, al viaggiatore rimasto in aeroporto a trascorrere la festa in attesa di partire va riconosciuto non solo il danno patrimoniale ma anche il danno non patrimoniale.

Il regolamento europeo

A tutelare, in generale, i viaggiatori da ogni tipo di vacanza rovinata a causa di un imbarco negato, un ritardo prolungato o una cancellazione del volo vi è un apposito regolamento europeo: il numero 261 del 2004, che disciplina dettagliatamente le compensazioni economiche e i trattamenti che spettano ai viaggiatori a seconda del disagio subito e del tipo di tratta per la quale avevano acquistato il biglietto aereo.

Si tratta, tuttavia, di tutele che sono solo quelle minime garantite a tutti in quanto è lo stesso regolamento che permette, all'articolo 12, la concessione di risarcimenti supplementari.

Disagi e ritardi aerei a Ferragosto: scatta anche il danno non patrimoniale

Ed è proprio in forza di tale disposizione che, ad esempio, il Giudice di Pace di Brindisi (con la sentenza numero 557/2013 qui sotto allegata) ha riconosciuto a un passeggero che era rimasto in attesa del volo che lo avrebbe portato da Brindisi a Roma per 4 ore, non solo 150 Euro per non aver ricevuto l'assistenza che avrebbe dovuto essergli prestata ai sensi del regolamento UE (nel caso di specie, pasti e bevande in relazione alla durata dell'attesa e l'effettuazione di due chiamate telefoniche o di due messaggi via telex, fax o posta elettronica a titolo gratuito), ma anche ulteriori 200 Euro per il fatto di aver subito il disagio proprio il giorno di Ferragosto, ovverosia un giorno dedicato al riposo e allo svago delle persone.

GdP Brindisi testo sentenza numero 557/2013
Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Avvocato e dottore di ricerca in Scienze giuridiche, dal 2015 fa parte della redazione di Studio Cataldi -- Il diritto quotidiano. Collabora con la cattedra di diritto del lavoro, diritto sindacale e diritto delle relazioni industriali dell'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti - Pescara.
(15/08/2017 - Valeria Zeppilli) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Autovelox: multe tutte nulle
» Decreto fiscale è legge
» Riforma processo civile: ecco la bozza
» Avvocati: i contributi alla Cassa non sono deducibili!
» Decreto fiscale legge
Newsletter f g+ t in Rss