Cos'è l'ammortamento alla francese, cosa accade in caso di tasso variabile, i rapporti con l'anatocismo e le differenze con l'ammortamento italiano
mutui prestiti soldi crisi mutuo

Avv. Giampaolo Morini - L'ammortamento alla francese è un metodo di restituzione del capitale ottenuto in prestito, che prevede dei rimborsi graduati sia del capitale mutuato, sia degli interessi maturati.

Cos'è l'ammortamento alla francese

[Torna su]

Più precisamente, con l'ammortamento alla francese la quota degli interessi decresce nel tempo mentre quella del capitale aumenta. L'importo complessivo della rata, tuttavia, resta invariato.

A variare, in sostanza, è solo la suddivisione della rata in quota di capitale e quota di interesse: all'inizio del piano di rimborso, la rata è composta da una quota di interessi maggiore mentre alla fine questa diminuisce e aumenta la quota di capitale.

Ammortamento alla francese: tasso variabile

[Torna su]

L'ammortamento alla francese è facilmente applicabile in caso di mutuo a tasso fisso. In caso di mutuo a tasso variabile, invece, non è agevolmente gestibile.

Le soluzioni prospettabili sono due: o il piano di ammortamento viene ricalcolato ogni volta che varia il tasso con conseguente variazione sia della quota di capitale che della quota di interessi o, in alternativa, la quota capitale viene calcolata sulla base del tasso iniziale mentre varia solo la quota di interessi.

La seconda alternativa è quella più utilizzata, perché meno costosa.

Ammortamento alla francese e anatocismo

[Torna su]

L'ammortamento alla francese è ritenuto dalla giurisprudenza maggioritaria incompatibile con l'anatocismo.

Ciò in quanto, come visto, gli interessi vengono calcolati in maniera decrescente e, quindi, diminuiscono a ogni rata. Una volta concordati la somma mutuata, il tasso, la durata del prestito e il rimborso, non è più possibile alcuna modifica.

La Cassazione, inoltre, ha più volte ribadito che il requisito della determinabilità dell'oggetto del contratto richiede semplicemente che siano identificati i criteri oggettivi in base ai quali fissare, anche facendo ricorso a calcoli matematici, l'esatto contenuto delle obbligazioni dedotte senza alcun margine di incertezza o discrezionalità. Non rileva, pertanto, la difficoltà del calcolo necessario per pervenire al risultato finale né la perizia richiesta per la sua esecuzione.

Ammortamento italiano

[Torna su]

L'ammortamento alla francese si distingue da un'altra importante metodologia di restituzione dell'importo preso in prestito: l'ammortamento italiano.

Tale metodologia utilizza il criterio della quota di capitale costante, sul quale si applicano gli interessi in maniera decrescente.

L'ammortamento italiano è evidentemente molto più facile da calcolare rispetto all'ammortamento alla francese.


Avv. Giampaolo Morini

legalfinancegpm@gmail.com

0584361554

Condividi
Feedback

(03/08/2017 - Avv.Giampaolo Morini)
In evidenza oggi:
» Sospeso l'avvocato che riceve e ascolta il minore senza avvisare il genitore
» Coronavirus: in vigore le nuove sanzioni