Sei in: Home » Articoli

Farmaci gratis per i poveri

Apre a Palermo la prima farmacia sociale, ma l'idea fa capolino già in altre realtà
farmacista che consiglia paziente anziana

di Gabriella Lax - Farmaci gratis per i meno abbienti. Arriva da Palermo l'idea della farmacia sociale che, nel capoluogo siciliano, aprirà tra circa un mese. L'obiettivo è distribuire farmaci gratis alle 500 famiglie in gravi difficoltà economiche di cui si prende cura l'istituto Villa Nave delle Suore teatine che si occupano di riabilitazione di soggetti con disabilità. La farmacia funzionerà grazie ai farmaci donati dal Banco farmaceutico tramite la Giornata di raccolta del farmaco e il surplus di produzione delle industrie nonché grazie al contributo di Federfarma Palermo che indicherà farmacisti volontari per coprire i turni di apertura. È partito anche l'invito di suor Paola e Vincenzo La Mantia rivolto ai cittadini per iscriversi all'elenco dei volontari sul sito www.villanave.it. 

Oltre ai farmacisti ci sarà bisogno di magazzinieri e di altre figure necessarie ad organizzare e fare funzionare la farmacia sociale. L'obiettivo, per i responsabili, è riuscire ad aprire questo servizio anche all'esterno per tutti coloro che hanno necessità. Una soluzione solidale quella della farmacia sociale che fa capolino anche ad Avellino dove è stata presentata la proposta in commissione comunale. Anche in questa realtà il progetto potrebbe essere un importante supporto alle classi meno abbienti. Nella farmacia sociale opererebbero medici e farmacisti, impegnati nella catalogazione e distribuzione dei farmaci, in collaborazione con la facoltà di farmacia di Salerno.

Un provvedimento che per il Comune non comporterebbe alcuna spesa. La proposta passerà ora dalla commissione al vaglio del consiglio comunale al quale spetterà l'ultima parola. 

(21/02/2017 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Multe fino a 425 euro per chi getta rifiuti dal finestrino
» Basta impedire al padre di vedere il figlio per due giorni per commettere reato
» Guida legale sulla responsabilità disciplinare dei magistrati
» Assegno di mantenimento: detrae solo chi versa
» Processo civile: le decisioni "a sorpresa" del giudice

'codice widgetpack temporaneamente spostato nella raccolta codici
Newsletter f g+ t in Rss