Sei in: Home » Articoli

Omicidio stradale - La proposta dell'Associazione D.A.V.I.D.

incidente
Il giovane Sindaco di Firenze sta diventando protagonista della vita politica italiana; in libreria ci sono ben due testi su di lui e stavolta non si limita a rottamare (è considerato il leader dei cosiddetti 'Rottamatori' del Pd che mirano a disfarsi dei bolsi capi e capetti di questi ultimi vent'anni) o a far parlare di sé per il blitz ad Arcore, ma contribuisce anche ad elaborare una legge d'iniziativa popolare per delineare il reato specifico di OMICIDIO STRADALE: «Se una persona ubriaca o drogata si mette alla guida e uccide qualcuno, è ingiusto che si possa far finta di nulla - ha dichiarato Matteo Renzi - e che possa tornare a casa come se non fosse accaduto niente: per questo bisogna far sì che il reato previsto dal codice per questi casi sia aggravato». «Sono pronto a chiedere un incontro con il presidente dell'Anci perchè si discuta di questo - ha aggiunto - è una grande scommessa sociale, civile ed anche economica: per gli incidenti stradali si spende ogni anno più di 20 miliardi». Il piano contempla anche l'analisi dei dati per delineare il profilo del fenomeno incidenti stradali a Firenze ed individuarne le cause più ricorrenti, con metodologie messe a disposizione da McKinsey, tra le maggiori società di consulenza strategica.
Su questa base verrà stilata una road map di interventi di prevenzione che muovono dall'adozione di misure per la messa in sicurezza delle strade più a rischio sino a campagne pubblicitarie nelle scuole. All'elaborazione dello studio parteciperanno anche tecnici del Comune e della Facoltà di Ingegneria dell'Università di Firenze: il format finale del progetto sarà consegnato all'amministrazione comunale a giugno. D.a.v.i.d. è un acronimo di Dati e analisi, Aderenza alle regole, Vita ed educazione, Ingegneria e Dopo la violenza. L'Associazione ricorda il sacrificio di Lorenzo, diciassettenne ucciso da uno scooterista risultato positivo ad alcool e sostanze psicotrope. Ed ora Studio Cataldi attende l'intervento dell'Avv. CESARI del Foro di Roma: che ne pensi, caro Gianmarco, che di questi specifici argomenti parli da anni? Ricordo che si tratta dell'animatore della LIDU - Lega Italiana dei Diritti dell'Uomo che si occupa dell'Osservatorio Vittime dei Sinistri e che tante iniziative di alto profilo ha patrocinato insieme alla grande Pina Cassaniti Mastrojeni, la Presidentissima siciliana. vai alla nostra news precedente
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(01/03/2011 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
» Trenitalia: treni "nascosti" per fare acquistare i viaggi più cari, Antitrust apre istruttoria
» Cassazione: la clausola claims made non è vessatoria
» I compensi per l'atto di precetto con tabella e strumento di calcolo online
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF