Sei in: Home » Articoli

Garante: Social network? Ecco come difendersi da 'effetti colaterali'

Tutelare la propria privacy nell'era dei Social network diventa un impresa sempre pių difficile. Il Garante per la privacy ha cosė messo a punto una guida per spiegare come difendere i propri spazi privati. Il nome della guida, suddivisa in 4 capitoli, č "Social Network: Attenzione agli effetti collaterali". Il primo "Avviso ai naviganti" spiega il funzionamento dei social network e invita a riflettere sui principali rischi che si corrono utilizzandoli. Il secondo capitolo dal titolo "Ti sei mai chiesto?" propone una check list da controllare prima di pubblicare su Internet i propri dati personali. Nel terzo capitolo la guida propone "Consigli per un uso consapevole dei social network". Un vero e proprio decalogo con consigli da tenere in considerazione per evitare i pericoli che si possono incontrare nell'uso dei social network. Nell'ultimo capitolo il garante spiega in modo non tecnico "il gergo della rete" ossia i termini informatici o le espressioni gergali che si utilizzano nelle "reti sociali".
E' possibile richiedere l'opuscolo cartaceo all'Ufficio relazioni con il pubblico, in Piazza di Monte Citorio n. 123.
(28/05/2010 - Roberto Cataldi)
Le pių lette:
» Le chat su WhatsApp valgono come prova
» Avvocati e professionisti: č nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
» Avvocati: i termini di decadenza dei contributi alla Cassa Forense
» Scuola: anche gli avvocati in coda per fare i supplenti
In evidenza oggi
Unioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sė alla stepchild adoptionUnioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sė alla stepchild adoption
Le chat su WhatsApp valgono come provaLe chat su WhatsApp valgono come prova
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF