Sei in: Home » Articoli

Sezioni Unite : il Giudice di Pace è competente anche per la decurtazione dei punti sulla patente

auto id8370
Lo scorso 23 aprile le Sezione Unite hanno depositato la sentenza n. 9691 del 2010 con la quale hanno ritenuto sussistente la competenza del Giudice di Pace, anche in merito a pronunce relative alla decurtazione dei punti sulla patente di guida. La pronuncia trae origine da un ricorso proposto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti verso una sentenza con la quale la Giudice di Pace aveva annullato la comunicazione relativa alla decurtazione dei punti. Il Ministero, con la propria impugnativa sosteneva, dinnanzi ai giudici di legittimità, che dovesse essere rilevato il difetto di giurisdizione del giudice onorario.
Riteneva il ricorrente che quest'ultimo si sarebbe pronunciato, illegittimamente, su di un atto amministrativo a contenuto vincolato, ben distinto e diverso rispetto al procedimento che vi si pone a monte, per il quale l'unica possibilità era quelle di proporre impugnativa innanzi al giudice amministrativo. Le Suprema Corte, non hanno accolto una simile ricostruzione e facendo leva sul carattere accessorio della previsione della decurtazione dei punti, che si pone come conseguenza della violazione delle norme del codice della strada, ha potuto riconoscere come, ogni contenzioso relativo alla applicazione di tale misura accessoria debba essere ricondotto alla competenza del Giudice di Pace, anche nel caso in cui vi siano eventuali errori nella decurtazione dei punti sulla patente di guida.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(03/05/2010 - Elisa Barsotti)
Le più lette:
» Infortuni: arriva il reato di omicidio sul lavoro
» Bollo auto: se non paghi entro 3 anni radiazione sicura
» Revisioni auto: le novità per il 2017
» Avvocato e notaio: ecco le professioni più noiose
» Due multe da 286 euro e salvi la patente
In evidenza oggi.
Due multe da 286 euro e salvi la patente
Arriva il reato di sciacallaggio
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF