Sei in: Home » Articoli

Via libera agli acquisti con gli incentivi statali

Il Ministero dello sviluppo economico, con comunicato del 14 aprile 2010, ha reso noto che dal 15 aprile 2010 iniziano gli acquisti con gli incentivi statali per ciclomotori, elettrodomestici, cucine, abbonamenti a internet veloce, motori marini e una serie di prodotti industriali come rimorchi, gru per l'edilizia, inverter e motori elettrici industriali: tutti prodotti a basso impatto ambientale che aumenteranno la sicurezza sul lavoro. I consumatori che intendono ottenere l'incentivo dovranno rivolgersi a un rivenditore registrato che applicherà uno sconto pari all'incentivo sul prodotto, dopo aver verificato, sempre tramite call center delle Poste Italiane, la disponibilità delle risorse.
I requisiti per beneficiare degli incentivi e le modalità di funzionamento sono state fissate dal decreto legge n. 40/2010 e dal decreto attuativo del Ministero dello sviluppo economico 26 marzo 2010.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(17/04/2010 - Francesca Bertinelli)
Le più lette:
» Pensioni pagate in più, l'Inps non può chiedere indietro i soldi
» Avvocati: al via la petizione contro la Cassa forense
» In bus senza biglietto: non scendere è reato
» Casalinga quarantenne: sì al mantenimento anche se in grado di lavorare
» Il padre anziano può regalare il patrimonio agli amici anziché lasciarlo alle figlie
In evidenza oggi.
Avvocati: al via la petizione contro la Cassa Forense
Parte da Catania la petizione contro i costi della Cassa Previdenza Forense
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF