Sei in: Home » Articoli

Via libera agli acquisti con gli incentivi statali

Il Ministero dello sviluppo economico, con comunicato del 14 aprile 2010, ha reso noto che dal 15 aprile 2010 iniziano gli acquisti con gli incentivi statali per ciclomotori, elettrodomestici, cucine, abbonamenti a internet veloce, motori marini e una serie di prodotti industriali come rimorchi, gru per l'edilizia, inverter e motori elettrici industriali: tutti prodotti a basso impatto ambientale che aumenteranno la sicurezza sul lavoro. I consumatori che intendono ottenere l'incentivo dovranno rivolgersi a un rivenditore registrato che applicherà uno sconto pari all'incentivo sul prodotto, dopo aver verificato, sempre tramite call center delle Poste Italiane, la disponibilità delle risorse.
I requisiti per beneficiare degli incentivi e le modalità di funzionamento sono state fissate dal decreto legge n. 40/2010 e dal decreto attuativo del Ministero dello sviluppo economico 26 marzo 2010.
(17/04/2010 - Francesca Bertinelli)
Le più lette:
» Il rifiuto di sottoporsi ad alcoltest può risultare non punibile
» In arrivo gli sportelli di prossimità, dove non ci sono più i tribunali
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Fermo amministrativo: la giurisdizione
» Obbligare la moglie a discutere è reato
In evidenza oggi
Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelleAvvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
Violenza donne: rispunta la castrazione chimicaViolenza donne: rispunta la castrazione chimica
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF