Sei in: Home » Articoli

Garante privacy e Autorità TLC: proposta per una nuova collaborazione

Il Garante per la protezione dei dati personali e l?Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (comunicato stampa del 20 febbraio 2003), hanno tracciato le nuove linee per una più stretta collaborazione. Al fine di migliorare e rendere più efficace tale collaborazione, le due Autorità hanno convenuto di rendere sistematico lo scambio di informazioni e di documentazione tra gli uffici impegnandosi, altresì, entro tempi brevissimi, ad approfondire il discorso di un protocollo che dia attuazione alle linee generali tratteggiate nell?incontro e alle ipotesi di collaborazione proposte (tra cui: procedure di consultazione permanente, istituzione di uno stabile "gruppo di contatto" tra le due Autorità, standard comuni per le procedure ispettive). Nel comunicato viene precisato inoltre che, per quanto riguarda alcune tematiche di particolare rilevanza per entrambe (es. nuove forme di comunicazione, reti telematiche, tutela minori, ecc.), verranno predisposti degli approfondimenti anche attraverso l?organizzazione di convegni.
(03/03/2003 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» La querela di falso
» Le chat su WhatsApp valgono come prova
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Scuola: anche gli avvocati in coda per fare i supplenti
» Avvocati: i termini di decadenza dei contributi alla Cassa Forense
In evidenza oggi
Multe stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartellaMulte stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartella
Unioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoptionUnioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoption
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF