Sei in: Home » Articoli

Il comitato interministeriale per la programmazione economica stanzia 16,6 miliardi di euro.

Secondo un recente comunicato stampa del Governo, il Cipe, Comitato interministeriale per la programmazione economica, ha stanziato un totale di investimenti per16,6 miliardi. La prima parte dei finanziamenti approvati dal consiglio dal Comitato, 7,3 miliardi di euro, va al Fondo Infrastrutture. Il fondo, le cui risorse provengono dal fondo per le aree sottoutilizzate assegnato alle amministrazioni centrali è stato previsto dal decreto-legge 185 del 2008, all'art.18, comma 1, lettera b (Misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico nazionale) e sarà destinato, per l'85% del totale, al Mezzogiorno. Un'altra quota, di 2,3 milioni di euro si aggiunge a quelli stanziati ex art.35 decreto-legge 185/2008. Altri 7 miliardi di risorse saranno destinate a risorse private e project financing. Altri fondi verranno destinati alla costruzione della sesta tranche del Sistema Mose di Venezia, alla costruzione dell'autostrada tirrenica Rosignano-Civitavecchia, al Fondo per il finanziamento delle piccole e medie imprese in difficoltà e al Fondo nazionale per la Montagna.
Oltre al piano di misure compensative per i siti che ospitano score radioattive, il Commissario per l'Expo di Milano, Letizia Moratti, ha fatto il punto della situazione per quanto riguarda lo stato dei lavori e il fabbisogno finanziario per le misure che da adottare.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(20/01/2009 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Negoziazione assistita senza notaio: Aiga, ora spazio agli avvocati
In evidenza oggi
Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debitoEquitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
Corrente elettrica: indennizzi automatici fino a 1.000 euro per interruzioni prolungateCorrente elettrica: indennizzi automatici fino a 1.000 euro per interruzioni prolungate
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF