Sei in: Home » Articoli

Contribuenti.it: tre modelli 730 su quattro sono sbagliati.

Secondo un comunicato stampa dell'Associazione Contribuenti italiani, tre modelli 730 su quattro sarebbero sbagliati. Secondo la fonte, gli sbagli sarebbero da attribuire alle errate indicazioni date ai contribuenti da personale non autorizzato oppure sfornito delle conoscenze tecniche per dare informazioni nella materia. Il Presidente dell'Associazione Vittorio Carlomagno ha dichiarato che il problema sarà uno dei nodi da sciogliere del governo Berlusconi, per la lotta all'evasione fiscale e ha aggiunto che i cittadini che si rivolgono allo Sportello del Contribuente, servizio fornito gratuitamente, sbagliano con una percentuale che non supera il 5,7%. Il servizio dello Sportello del Contribuente, è reso possibile grazie all'azione di Contribuenti.it che ha trovato un accordo, sfociato nella sottoscrizione di una Convenzione con la KRLS Network of Business Ethics, il club di professionisti composto da avvocati notai e commercialisti di diverse nazioni decisi a dare il loro contributo per valorizzare l'etica delle competenze professionali a favore dei più bisognosi.
(27/09/2008 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Gli elementi del reato
» Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
» Avvocato madre: arriva il legittimo impedimento per legge
» Divorzio: scacco matto all'assegno per la ex
» Canone Rai: ancora 6 giorni per chiedere l'esenzione
In evidenza oggi
Processo tributario: sentenza sospesa se il debitore non può pagareProcesso tributario: sentenza sospesa se il debitore non può pagare
Condominio: per la revoca dell'amministratore non serve l'avvocatoCondominio: per la revoca dell'amministratore non serve l'avvocato
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale è legge
Le novità e il testo