Sei in: Home » Articoli

Pagamento anticipato e scientia decoctionis

La clausola che preveda il pagamento con ?bonifico bancario ad avviso di merce pronta? denota, nell?ambito dei rapporti commerciali tra le parti, una palese sfiducia in ordine alle capacitÓ del proprio cliente e consente al fornitore di non dar corso alla consegna dei beni ordinati in mancanza del pagamento del corrispettivo. Tale circostanza, valutata unitamente ad altre, quali la presenza di imprese collegate che erano a conoscenza dell?insolvenza della fallita, l?esistenza di una pluralitÓ di iscrizioni ipotecarie nonchŔ la diffusione di allarmanti notizie stampa anche a livello nazionale, consentono di ritenere provata la scientia decoctionis.
Nella sentenza
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(28/11/2004 - www.ilcaso.it)
Le pi¨ lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa nÚ obbligo di iscrizione
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Divorzio: arrivano gli hotel che aiutano le coppie a lasciarsi
» Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
» Accesso agli atti: dalla legge 241 alla riforma Madia
In evidenza oggi
Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionaliRisarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
Gratuito patrocinio: onorari pi¨ alti per gli avvocatiGratuito patrocinio: onorari pi¨ alti per gli avvocati
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF