Sei in: Home » Articoli

Cassazione: possibili riduzioni del mantenimento per l'ex che vive in una grande città

L'assegno di mantenimento, stabilito in favore di un separato, può essere ridotto per il coniuge beneficiario che vive in una grande città e ciò in quanto, ha maggiori possibilità di trovare un lavoro. Lo hanno stabilito i Giudici di Piazza Cavour accogliendo il ricorso di un marito che chiedeva la riduzione del mantenimento nei confronti della sua ex che, oltre a vivere in una grande città, vantava un'elevata conoscenza delle lingue e quindi, ha osservato la Corte, maggiori sono per lei le opportunità di lavoro, soprattutto nel settore turistico.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(12/10/2004 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Divorzio: arrivano gli hotel che aiutano le coppie a lasciarsi
» Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
» Accesso agli atti: dalla legge 241 alla riforma Madia
In evidenza oggi
Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionaliRisarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
Gratuito patrocinio: onorari più alti per gli avvocatiGratuito patrocinio: onorari più alti per gli avvocati
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF