Sei in: Home » Articoli

Procreazione assistita: impossibilitÓ di "selezionare" i nascituri

La scelta che il legislatore ha fatto con la recente legge sulla procreazione assistita (L. 19 febbraio 2004, n.40) Ŕ quella di porre rimedio alle malattie - note o ignote - che in qualsiasi modo producono la sterilitÓ di una coppia, consentendo a quest'ultima di avere figli, ma di averli in condizioni analoghe a come, per natura, le hanno le coppie fertili. Senza la possibilitÓ, cioÚ, di selezionare i nascituri in sani e malati, eliminando questi ultimi.

(Tribunale Catania, Sent. 03/05/2004)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(06/06/2004 - www.leggiditalia.it)
Le pi¨ lette:
» Infortuni: arriva il reato di omicidio sul lavoro
» Due multe da 286 euro e salvi la patente
» Bollo auto: se non paghi entro 3 anni radiazione sicura
» Avvocato e notaio: ecco le professioni pi¨ noiose
» Al via gli sportelli per fare ricorso senza avvocati
In evidenza oggi.
Tirocini giudiziari: al via le borse di studio da 400 euro. Domande entro il 26 marzo
Al via gli sportelli per fare ricorso senza avvocati
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF