Sei in: Home » Articoli

Cassazione: sospensione della patente - casi di inapplicabilità

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con sentenza depositata lo scorso 29 marzo, hanno affermato che la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida non può essere applicata nel caso in cui la violazione delle norme sulla circolazione stradale sia stata commessa con un veicolo per la guida del quale la patente non è richiesta. La decisione è stata presa con riguardo al caso di un ciclista che, alla guida della propria bicicletta aveva investito un pedone procurandogli lesioni personali. Più precisamente, le Sezioni Unite hanno stabilito che ?quando è prevista, la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida non può essere applicata a chi abbia posto in essere violazioni di norme sulla circolazione stradale dalla quali siano derivati danni alle persone o violazioni di norme, dello stesso codice, costituenti reato e ciò sia nel caso in cui la violazione sia stata commessa con un veicolo per la guida del quale è necessaria la patente, mai conseguita dall'autore della violazione, sia nel caso in cui sia stata commessa con un veicolo per la guida del quale la patente non è richiesta?.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(02/05/2002 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Avvocati: la pennichella può aiutare a vincere le cause
» Telecamere negli ospizi: approvata la prima legge regionale
» Avvocati: abolire i contributi obbligatori alla Cassa
» Biotestamento: arriva il diritto alla sedazione profonda?
» Commette reato per il praticante che si spaccia per avvocato
In evidenza oggi.
L'avvocato incompetente va sanzionato
Auto: addio al libretto, arriva il foglio unico
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF