Sei in: Home » Articoli

La fattura elettronica nella PA

A partire dal 6 Giugno 2014, i ministeri, le agenzie fiscali e gli enti nazionali di previdenza e assistenza, non potranno più accettare fatture emesse in forma cartacea. Tale obbligo si estenderà anche alle altre amministrazioni nazionali, dal 6 Giugno 2015.

La disposizione, introdotta dalla Finanziaria 2008, prevede infatti l'adozione di un supporto informatico ad hoc, il Sistema di Interscambio (SdI), sviluppato per la gestione elettronica di qualsiasi fatturazione destinata alle Amministrazioni dello Stato.

Il ruolo di gestione del sistema SdI è affidato all'Agenzia delle Entrate, che avrà il compito di coordinare la fiscalità tramite tale supporto informatico, controllando altresì dati e informazioni che vi transitano, oltre a verificarne la stessa funzionalità tecnica e informare periodicamente il ministero dell'Economia e delle Finanze circa il suo andamento.

Come già accennato, i soggetti interessati dall'obbligo di fatturazione elettronica sono tutti i privati e le imprese che si relazionano economicamente con le Pubbliche Amministrazioni, fornendo a quest'ultime beni e servizi.
Fra le parti coinvolte figurano, tuttavia, anche le stesse P.A., le quali dovranno finalizzare una serie di operazioni preposte alla ricezione delle suddette fatture, così come gli intermediari finanziari (ad esempio, banche e Poste), di filiera e i commercialisti, ossia quei soggetti terzi a cui gli stessi professionisti possono rivolgersi per l'adempimento di fatturazione.

Sul sito ufficiale del Governo Italiano, è stata dedicata un'intera sezione alla fatturazione elettronica, allo scopo di chiarire eventuali dubbi e rendere più snelle le stesse operazioni di compilazione e trasmissione.
Collegandosi a [url=www.fatturapa.gov.it]www.fatturapa.gov.it[/url], è infatti possibile gestire le attività di accreditamento, simulare i controlli del SdI per verificare la correttezza delle fatture stilate e monitorare lo stato dei conti in transito. Oltre alla possibilità di ricevere assistenza tecnica, sul sito sono altresì consultabili tutte le documentazioni normative complete.
Per saperne di più:
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(01/04/2014 - A.V.)
Le più lette:
» Telefonia: Vodafone e 3 dovranno rimborsare i clienti
» Avvocati: sanzioni fino a 30mila euro per chi non identifica i clienti
» Tribunale di Milano: i redditi in nero del marito non contano ai fini dell'assegno alla ex
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF