Sei in: Home » Articoli

Velocità da diminuire, altro che aumenti dei LIMITI - Scrive l'Avv. Alfredo MANCINI

lettere mail posta id10404
POSTA e RISPOSTA n°182 ospita il contributo dell'Avv. ALFREDO MANCINI, che, alle h.17:59 del 13 dic '11, indirizza a questa rubrichetta un severo monito che tengo a divulgare ai visitatori di Studio Cataldi: "La velocità di veicoli grandi ed ingombranti deve essere ridotta: se infatti, per ragiooni di sicurezza, si limita la velocità ai camion ai pulmann ecc., analogamente dovrebbe limitarsi la velocità di certi veicoli pesanti ed ingombranti che se coinvolti in incidenti sono veramente pericolosi, autentiche bombe atomiche. Se la logica deve essere la sicurezza ci si deve rassegnare, altro che aumenti!" - Grazie, caro Alfredo, per l'intervento. Continua a seguirci. Senza limiti! LUIGI CARRARO alle h.17:55 del 10 dic '11 è di diversa opinione: "Sono del parere che qualche cosa va fatto nel senso della differenziazione dei limiti tra tipi di veicolo fissando comunque delle regole, in modo che chi ha un'auto potente non si senta autorizzato a scorrazzare come più gli garba.
Un esempio potrebbe essere la ventilata proposta di alzare di 30 - 40 Km/h gli attuali limiti autostradali, solo comunque per i veicoli con determinate caratteristiche e cosa più importante che chi li conduce sia punito in modo ESEMPLARE in caso di incidenti da lui causati, se viene rilevata la mancanza di idonei requisiti psico fisici. Grazie e buone feste. luigi carraro".
(21/12/2011 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Avvocati: ne resteranno solo 100mila
» Stalking: reato cancellato con i soldi … anche se la vittima non vuole
» Usucapione: il possesso dei genitori si trasmette ai figli
» Multe non pagate? Niente passaporto
» Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
In evidenza oggi
Addio, Professore!Addio, Professore!
Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reatoAvvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale è legge
Le novità e il testo