Sei in: Home » Articoli

INCIDENTI STRADALI visti dal Prof. Gennaro IASEVOLI

jasevoli
POSTA e RISPOSTA n°159 dà gradita accoglienza al Prof. GENNARO IASEVOLI di Napoli: "Quali velocità e quali cause provocano gli incidenti stradali ? vi risponde Gennaro Iasevoli, psicologo volontario di un importante gruppo di soccorso della protezione civile. Per prima cosa qualsiasi esperto di rischio fisso, meccanico e biologico sospetta che, da anni, si è parlato erroneamente soltanto di velocità forse perché è la scorciatoia più economica ed evita di far intraprendere lavori costosi sulle strade, evita penalizzazioni normative per i veicoli scadenti oggi utilizzati dalla maggior parte degli indigenti, evita di creare critiche alla formazione scolastica ed alla fine non solleva nemmeno il problema della scarsa intelligenza di larghe fasce di patentati mai sottoposti a test mentali.
Quindi è del tutto inutile e fuorviante dire che gli incidenti aumentano con la velocità quando invece sappiamo che gli incidenti sono causati dalla scarsa qualità della pavimentazione o dalla instabilità del mezzo e principalmente dall'assenza del sistema abs assistito dall'esp e via dicendo. A questo punto la velocità di sicurezza, in rettilineo ed in pianura, è pari approssimativamente a due terzi della velocità massima specifica offerta da ogni “carriola”. Risultato: la velocità consentita deve essere differenziata per classe di veicolo. Se gradirete ulteriori chiarimenti, vi risponderò volentieri, ad ogni buon fine – G.I." - Ringraziamo sentitamente per il contributo a questa rubrica ...di strada il 'nostro' grande Professor IASEVOLI, autore di saggi magistrali che tutti noi abbiamo divorato sul Portale.
(06/12/2011 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Ogni causa è incerta... e l'avvocato non lavora mai gratis
» Il dictum della Cassazione: è reato mettere le corna in casa alla moglie!
» Il pignoramento
» Pipì in strada, multa da 10mila euro
» Bonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euro
In evidenza oggi
Controllare il conto degli avvocati viola la CEDUControllare il conto degli avvocati viola la CEDU
Affido condiviso e alienazione genitoriale: collocazione prevalente da invertire o da eliminare?Affido condiviso e alienazione genitoriale: collocazione prevalente da invertire o da eliminare?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF