Sei in: Home » Articoli

Giustizia: Napolitano, occorre un confronto costruttivo tra operatori di settore soggetti istituzionali

napolitano
Nel corso della cerimonia di insediamento del Comitato Direttivo della Scuola Superiore della Magistratura, il presidente Napolitano rivolgendosi alla professoressa Paola Severino, chiamata a ricoprire l'incarico di Ministro della giustizia in un momento così difficile, ha dichiarato di essere certo che "non mancherà di promuovere quel confronto costruttivo tra tutti gli operatori del settore e tra i soggetti istituzionali competenti" senza il quale "non possono recuperarsi né l'efficienza né, insieme, quel limpido e razionale funzionamento del sistema : al quale occorre mirare con rigore, serenità e senso del dovere". Il compito più difficile, spiega Napolitano, per il Consiglio Superiore, il Ministro e il Comitato Direttivo "è quello di dare effettivamente vita a un modello di formazione che non serva solo ad arricchire le conoscenze, ma anche a stimolare la consapevolezza dello strettissimo nesso che intercorre tra la tutela dell'indipendenza della magistratura e la qualità del servizio offerto ai cittadini". Secondo il Presidente la formazione deve andare oltre il semplice aggiornamento normativo e giurisprudenziale e deve servire "a far maturare nei magistrati una progressiva consapevolezza del ruolo e della fisonomia costituzionale della funzione esercitata". Napolitano ipotizza un nuovo modello di formazione capace di "armonizzare le esperienze dei magistrati professionali con quelle di tutti gli altri operatori del 'sistema giustizia': in primo luogo con quella dell'Avvocatura [...] e con quella della magistratura onoraria".
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(27/11/2011 - N.R.)
Le più lette:
» In arrivo il "congedo mestruale"
» Equitalia: rottamazione anche per il sovraindebitamento
» Tasse ridotte dal giudice fino al 90%
» Gassani: 1 coppia su 5 in Italia separata in casa, per non finire sul lastrico
» Autovelox: nei centri abitati serve la pattuglia
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione è abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio è stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF