Sei in: Home » Articoli

Nasce Truffeonline.net, sito di consulenza ed assistenza per le vittime di truffe telematiche

truffeonline.net
Nell'era di internet la rete rappresenta un grossa opportunità per aziende e privati ma è anche diventata uno strumento di cui si possono avvalere truffatori di vario genere. Spasso le truffe vengono attuate attraverso messaggi email. Si va dalle finte aste, ai prestiti, sino all'offerta di servizi gratuiti che poi si rivelano a pagamento. Per venire incontro a chi è vittima di questo genere di truffe è nato Truffe Online (www.truffeonline.net), un portale dedicato alle truffe telematiche che propone consigli per evitarle e indica le azioni da intraprendere in caso di truffa avvenuta. In un'apposita sezione è possibile anche segnalare tutti i presunti tentativi di truffa in rete, phishing, annunci, vendita online, email spam. Nel portale è anche attivo un forum dove si possono condividere esperienze vissute in prima persona condivididere la tua esperienza con gli utenti e ricevere, in tempo reale, consigli su come muoversi. Diponibile anche un servizio di "Assistenza Legale" offerto da avvocati dislocati su tutto il territorio nazionale ed esperti in materia di truffe telematiche. Il servizio è a pagamento ma si può chiedere un preventivo. Il parere viene fornito in forma scritta entro 48 ore.
Visita il sito:

www.truffeonline.net


Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(07/09/2011 - N.R.)
Le più lette:
» Ddl salvaciclisti: multe fino a 651 euro per chi sorpassa a meno di un metro e mezzo di distanza
» Catasto: è gratuita la consultazione delle visure
» PAS: non è una patologia ma un comportamento illecito
» WhatsApp: solo 2 minuti di tempo per cancellare i messaggi
» Diritto di famiglia: è possibile imporre al minore di frequentare l'altro genitore?
In evidenza oggi
Equitalia: senza prova della notifica delle cartelle la procedura esecutiva è nullaEquitalia: senza prova della notifica delle cartelle la procedura esecutiva è nulla
Migranti: i minori non potranno mai essere respinti. Ok alla nuova leggeMigranti: i minori non potranno mai essere respinti. Ok alla nuova legge
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF