Sei in: Home » Articoli

Sospensione della patente oltre minimo di legge? Va motivata

Con la sentenza n. 28234 del 9 luglio 2009, la suprema Corte di cassazione ha stabilito che il provvedimento con cui si dispone sulla sospensione della patente va sempre motivato quando il periodo di sospensione supera il minimo previsto dalla legge per la infrazione in questione. Secondo quando si apprende dal caso di specie, il Tribunale di Pistoia aveva ordinato con la sentenza impugnata la sospensione della patente di guida per la durata di un anno e sei mesi, senza tuttavia, motivare in ordine alla durata della sospensione della patente. I giudici di legittimità, annullando la sentenza impugnata con rinvio al Tribunale di Pistoia, hanno stabilito che “quando, come è avvenuto nel caso in esame è indicata una durata di sospensione della patente non coincidente con il limite temporale minimo o in misura assai prossima a questo, la determinazione della durata della sanzione amministrativa accessoria va motivata, facendo riferimento ai parametri di valutazione richiamati.
La motivazione è obbligatoria - continuano infatti gli Ermellini - pure nella sentenza di patteggiamento se come è dato cogliere nella vicenda di cui ci si occupa”
(13/07/2009 - Luisa Foti)
In evidenza oggi:
» Avvocati: perché portano la toga nera?
» Avvocati matrimonialisti, boom di matrimoni tra over70 e badanti
» Processo civile telematico: serve l'attestazione di conformità per la copia cartacea della notifica via Pec
» Avvocati: dal 1° marzo comunicazione telematica per gli adempimenti di lavoro
» Divorzio: quando la moglie deve restituire il 50% delle rate del mutuo pagate per intero dal marito?


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss