Nascondevano tra i giocattoli dei propri figli ben 287 grammi di cocaina. E' successo a Pescara dove i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato in flagranza una coppia di coniugi che viveva nei pressi di un edificio popolare. I militari avevano notato un sospetto via vai di tossicodipendenti in quella zona ed hanno fatto subito partire i controlli. Subito è stata individuata l'abitazione dei presunti spacciatori. La droga, ora sequestrata dai militari, era stata abilmente nascosta all'interno di un pupazzo di uno dei figli.
Condividi
Feedback

(26/08/2008 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Coronavirus, udienze da remoto: le linee guida del Csm
» Bonus 600 euro anche ad avvocati e ordinisti: firmato decreto