Sei in: Home » Articoli

Cassazione: magistrato cosparge bagno di nutella, ammonito

Un magistrato di origine sarde che aveva cosparso il bagno dell'ufficio con abbondanti strisciate di nutella, č stato ammonito e la sanzione ha trovato ora conferma in una sentenza delle Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione.
La sanzione disciplinare a carico del magistrato un po' burlone, era stata precedentemente inflitta dal Consiglio superiore della magistratura che aveva ritenuto il comportamento compromettente per il prestigio dell'ordine giudiziario.
Rivolgendosi alla Cassazione, il Magistrato aveva sostenuto che la burla non poteva essere considerata come un illecito disciplinare e che il CSM avrebbe dovuto tenere conto dei riconoscimenti di stima e considerazione ottenuti da avvocati e colleghi.
Di diverso avviso la Corte che ha confermato la legittimitā della sanzione inflitta.
(07/10/2007 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Avvocati: addio contributo minimo integrativo
» Multa col cellulare in auto anche se non si parla
» Facebook: reato di diffamazione aggravata anche per chi commenta
» La Consulta boccia l'art. 92 post riforma
» Responsabilitā medica: l'art. 590-sexies e l'intervento delle Sezioni Unite


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
RIMEDI ALTERNATIVI AL REPECHAGE IN IPOTESI DI LICENZIAMENTO PER GIUSTIFICATO MOTIVO OGGETTIVO DETERMINATO DA RIORGANIZZAZIONE AZIENNDALE PER RIDUZIONE DI PERSONALE OMOGENEO E FUNGIBILE