Sei in: Home » Articoli

Cassazione: per integrare reato di abbandono di incapace è sufficiente pericolo potenziale

In tema di reati contro la persona, con la sentenza n. 30409 (1 agosto 2011), la Corte di Cassazione ha stabilito che l'elemento materiale del reato di abbandono di persona incapace (articolo 591 Cp) è costituito da qualunque azione od omissione contrastante con il dovere giuridico di custodia che grava sul soggetto agente e da cui derivi uno stato di pericolo anche potenziale per l'incolumità della persona, non essendo necessario che vi sia un pericolo effettivo. Sulla base di questo principio di diritto, messo nero su bianco in tre pagine di motivazione, i giudici della quinta sezione penale hanno quindi confermato la condanna ai danni dei genitori del minore di età inferiore ai quattro anni che sia stato lasciato in balia di sé stesso per strada al punto di essere ritrovato presso un distributore di carburante lungo una strada statale.
Scarica il testo della sentenza 30409/2011
(06/08/2011 - Luisa Foti)
In evidenza oggi:
» Addio divorzio breve, arriva la mediazione
» Bestemmia: multa solo per chi offende Dio
» Pensione invalidità solo ai residenti in Italia
» Processo civile telematico: le novità in vigore da oggi
» Il diritto di critica politica come esimente del reato di diffamazione

Newsletter f g+ t in Rss