Sei in: Home » Articoli

Prenotazione biglietti ferroviari, novità per i clienti BancoPosta e Postepay

Trenitalia ha annunciato una novità rivoluzionaria, per il modo in cui potrà essere effettuata la prenotazione di un biglietto ferroviario. Da oggi, i clienti di BancoPosta o di Postepay, ossia due forme di raccolta del risparmio da parte di Poste Italiane, potranno usufruire della possibilità di prenotare con il cellulare PosteMobile, purché abbiano una scheda sim PosteMobile e almeno uno dei due prodotti intestati, di cui abbiamo detto sopra. Grazie a questo sistema, con il cellulare potrà essere eseguita la prenotazione, che poi potrà essere confermata presso un centro Sisal o Lottomatica, ma anche tramite sim PosteMobile. La stessa Trenitalia fa notare che grazie all'accordo con Poste Italiane, il costo della prenotazione è limitatissimo, pari a solo 0,12 centesimi, che saranno decurtati dal traffico mobile della scheda. Questo sistema di prenotazione o di pagamento è assolutamente ideale per i viaggiatori Trenitalia, sprovvisti di carta di credito o che non vogliano utilizzarla, per effettuare i pagamenti. Oltre tutto, rappresenta un sistema più agevole e comodo per prenotare un biglietto del treno, senza spostarsi di casa, avendo solo bisogno di un telefonino e di una sim PosteMobile.
(19/05/2011 - Emanuele Ameruso)
Le più lette:
» Il modello per la comparsa conclusionale
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» I tagli alla pensione di reversibilità
» Documenti: per quanto tempo vanno conservati?
» Regime probatorio: cosa cambia con la legge concorrenza
In evidenza oggi
Cassazione: niente usura sopravvenutaCassazione: niente usura sopravvenuta
Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tantoAffido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tanto
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF