Le SS.UU. della Cassazione (sentenza 22.11.2002) hanno stabilito che è valido l'avviso al difensore per una udienza di convalida d'arresto lasciato sulla segreteria telefonica dello studio legale
Le Sezioni Unite Penali della Corte di Cassazione (sentenza 22 novembre 2002) hanno stabilito che è valido l'avviso al difensore per una udienza di convalida d'arresto lasciato sulla segreteria telefonica dello studio legale.
A nulla è valso eccepire la nullità del giudizio le sezioni unite hanno infatti chiarito che "in tema di avviso al difensore per l'udienza di convalida e per il contestuale giudizio direttissimo, una volta accertata l'adeguatezza del mezzo usato, con riguardo al tempo disponibile e all'insussistenza di differenti strumenti conoscitivi, resta del tutto irrilevante la circostanza della mancata conoscenza del messaggio a causa di vizi di funzionamento della segreteria telefonica o del mancato ascolto della registrazione".
Secondo la Corte è onere del difensore assicurarsi della funzionalità dell'apparecchio di cui è dotato il proprio studio e di ascoltare le comunicazioni memorizzate.

Foto: 123rf.com
Altri articoli che potrebbero interessarti:
In evidenza oggi: