La Seconda Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent. 27143/2007) ha stabilito che nei Comuni dove siano state individuate delle aree a traffico limitato e dove sia stato precluso il passaggio anche ai motocicli, in mancanza della prescritta autorizzazione, sono da considerarsi valide le multe che vengono elevate per la semplice sosta del mezzo.
Precisano infatti gli Ermellini che la multa è da considedarsi valida giacché la sosta del mezzo fa inevitabilmente presumere un'avvenuta circolazione nella zona vietata. Con questa decisione la Corte ha accolto il ricorso di una Pubblica Amministrazione che si era vista annullare (da un Giudice di Pace) la multa inflitta a un giovane ragazzo reo di aver parcheggiato la sua moto in un'area a Ztl senza la richiesta autorizzazione.

Condividi
Feedback

(08/01/2008 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi: