Rinviata al 30 giugno 2022 l'entrata in vigore dell'obbligo di etichettatura ambientale

Milleproroghe e proroga obbligo etichettatura ambientale

Con l'emanazione del Decreto-legge n. 228/2021 (cd. "Milleproroghe 2022"), in vigore dal 31 dicembre 2021, sono state apportate alcune rilevanti novità anche in materia di etichettatura ambientale degli imballaggi.
L'art. 11 del Milleproroghe, infatti, ha previsto una nuova sospensione dell'obbligo di etichettatura ambientale degli imballaggi e, di conseguenza, del termine di entrata in vigore dell'articolo 219, comma 5 del Decreto Legislativo n. 152/2006, fino al 30 giugno 2022.
Sul punto si ricorda che l'entrata in vigore era precedentemente prevista per il mese di gennaio 2022, ma il Governo ha deciso di prorogare nuovamente detto termine sino al 01 luglio 2022.
La disposizione, inoltre - al fine di tutelare gli operatori del settore - ha contestualmente garantito la possibilità di commercializzare tutti i beni e i prodotti che, seppur privi della nuova etichettatura, siano comunque già stati immessi nel commercio, fino a esaurimento scorte.
Infine, si attende l'emanazione - entro trenta giorni dall'entrata in vigore dell'obbligo di etichettatura - del decreto di natura non regolamentare a firma del Ministero della Transizione Ecologica a mezzo del quale saranno adottate le nuove linee guida tecniche relative alla nuova etichettatura.


Vai alla guida Milleproroghe 2022
Vedi anche:
Novità pensioni: ultime notizie

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: