A stabilirlo la legge di conversione del decreto legge Covid in vigore dal 4 novembre che ha esteso la validità delle licenze di guida già prorogate sino al 31 dicembre
patente di guida

Prorogati i permessi di guida scaduti

[Torna su]

Nuova proroga per le patenti scadute. E' la legge di conversione del decreto legge Covid, pubblicata in Gazzetta Ufficiale e in vigore dal 4 novembre 2020, a spostare dal 31 dicembre 2020 al 30 aprile 2021 la validità dei permessi di guida scaduti.

Caratteristiche della proroga delle patenti

[Torna su]

Questa nuova proroga fa suo il trattamento più favorevole (validità estesa di sette mesi) che era stato introdotto dalla Ue con il regolamento 2020/698 per le patenti scadute dal 1° giugno al 31 agosto. Nessuna proroga vale per le patenti scadute prima del 31 gennaio 2020. Tutto questo vale anche per i documenti assimilati alle patenti, che sono: i certificati di idoneità alla guida (Cig, cioè i precedenti "patentini" per ciclomotori); le patenti rilasciate da altri Stati Ue a persone che hanno poi preso la residenza in Italia.

Il provvedimento è valido solo per circolare in Italia: per farlo negli altri paesi UE resta valida l'estensione di 7 mesi dalla data di scadenza purché sia compresa tra il 1° febbraio e il 31 agosto 2020.

Per ciò che riguarda i fogli rosa, Cqc e Cfp, il Cura Italia chiarisce che la validità venga prorogata fino a 90 giorni dopo la dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza. Visto che il Dl 125/2020 proroga a sua volta la durata di quest'ultimo al 31 gennaio 2021, la nuova scadenza sarà il 1° maggio. Infine Cqc rilasciate in Italia con scadenza compresa fra il 30 marzo e il 31 dicembre 2020 possono beneficiare della proroga di sette mesi concessa dalla decisione Ue 2020/1219, per cui quelle che scadrebbero in novembre e dicembre resteranno valide rispettivamente fino a giugno e luglio.

Sospensione esami patente

[Torna su]

Il ministero delle Infrastrutture ha chiarito sul proprio sito web quali sono le regioni in cui gli esami per la patente resteranno sospesi fino al 3 dicembre.

Sulla base delle indicazioni del Dpcm per far fronte all'emergenza da Covid-19, con il decreto ministeriale 534 sono ulteriormente sospese fino al 3 dicembre le prove pratiche di guida nelle Regioni Campania, Toscana e Provincia Autonoma di Bolzano. La sospensione si applica anche alle prove di verifica delle capacità e dei comportamenti di guida per le revisioni delle patenti. Infine, in coerenza con le disposizioni di cui all'ordinanza del Ministro della Salute del 27 novembre 2020, è disposta la ripresa dell'attività concernenti le prove pratiche di guida da realizzarsi nel territorio delle Regioni Calabria, Lombardia e Piemonte.

Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: