Come e perché l'utilizzo di una fototrappola può risultare più performante rispetto alle classiche videocamere di sorveglianza
fototrappola legata ad un albero

Cos'è una fototrappola

[Torna su]

Una fototrappola è una macchina fotografica un po' particolare che si usa fra gli esterni, e che viene utilizzata per le riprese notturne e non e per la videosorveglianza.

Questo sistema di sorveglianza avanzato è tradizionalmente usato anche dai fotografi per 'catturare' immagini degli animali, ma può essere usata anche per la video sorveglianza negli ambienti esterni. Si tratta quindi di una buona soluzione per controllare la sicurezza della casa in tempo reale, in ambienti anche estesi.

La fototrappola è quindi una telecamera per esterno ma dotata di caratteristiche uniche, abbastanza particolari ed innovative. Il suo scopo è quello di mantenere una sorveglianza attiva e molto attenta nei confronti di cosa accade all'esterno.

Può riprendere persone, animali, in aree aperte ed esterne con un ampio raggio.

Caratteristiche della fototrappola

[Torna su]

Caratterizzata da una discrezione abbastanza puntuale, si mimetizza bene e di conseguenza si può nascondere alla perfezione fra le piante. In questo modo la fototrappola risulta completamente mimetizzata, a differenza dei sistemi di video sorveglianza che hanno anche scopo dissuasivo e di conseguenza son bene visibili a tutti.

Un'altra caratteristica della fototrappola consiste nella sua ripresa estremamente nitida, che garantisce il riconoscimento.

A differenza di sistemi di videosorveglianza che restituiscono immagini sgranate, questo consente di poter vedere bene le immagini e di conseguenza di poter riconoscere le persone.

Come funziona la fototrappola

[Torna su]

Questa macchina è colorata in modo mimetico, in modo da confondersi alla perfezione fra le piante e nella natura. Uno dei suoi obbiettivi infatti è quello di non essere vista e di non essere notata né di giorno né di notte: si tratta di un sistema molto discreto.

La fototrappola è dotata di un sensore di movimento che si attiva in modo automatico. Quando la macchina quindi rileva una presenza - umana o animale - comincia a riprendere.

Questa macchina è programmata per riprendere bene anche di notte, grazie alla visione infrarossi.

Ovviamente non esiste un solo tipo di fototrappola ma diverse tipologie, per diversi budget.

I modelli più avanzati permettono di scegliere il formato (foto o video) e la qualità dell'immagine, il numero di foto da scattare, la durata della registrazione. I modelli GSM inviano automaticamente immagini, file o sms al proprietario quando la fototrappola si attiva perché rileva movimenti e comincia a riprendere.

Senza dubbio la qualità delle immagini è una delle caratteristiche di base da ricercare in una fototrappola, che garantisce in questo modo la massima nitidezza in modo da permettere il riconoscimento delle persone. La risoluzione delle foto si basa sugli MP e sul sensore che la fototrappola utilizza, maggiori sono i pixel, più nitida sarà l'immagine.

Fondamentale anche orientarsi su una fototrappola dotata di visore LED che consente di poter riprendere bene anche di notte o al crepuscolo. Il flash è un elemento che in genere una fototrappola non presenta, perché ovviamente potrebbe far accorgere della sua presenza, per questo in genere non viene montato su una fototrappola.

Scegliete una fototrappola dotata di un angolo di visione abbastanza ampio, dai 50 ai 120 gradi a seconda del tipo di terreno che volete tenere sotto controllo.

Differenze tra videosorveglianza tradizionale e fototrappola

[Torna su]

Le differenze, quindi, fra un sistema di video sorveglianza 'classico' e la fototrappola possono essere brevemente riassunte in questi punti:

  • la fototrappola garantisce delle immagini estremamente nitide e precise, che permettono anche il riconoscimento delle persone.
  • La fototrappola si mimetizza molto bene nell'ambiente circostante, ha colori mimetici e quindi si nasconde fra le piante senza essere vista.
  • Il funzionamento è a sensore, quindi la fototrappola comincia a riprendere con i movimenti ed è molto precisa.
  • Può essere usata anche per la video sorveglianza, ma anche per altri scopi come la caccia fotografica.

Daniele Novelli Casarelli
Proprietario del Blog https://investigazioniaziendali.agency
Info@investigazioniaziendali.agency

Condividi
Feedback

Link correlati:
https://investigazioniaziendali.agency/fototrappola/

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: