Il pedaggio in autostrada può essere calcolato tenendo conto dei chilometri percorsi dal conducente o in modo forfettario, risorse e applicazioni permettono di calcolare l'importo velocemente

Cos'è il pedaggio

[Torna su]
Il pedaggio è una tassa che viene fatta pagare per consentire ad un soggetto di percorrere una certa infrastruttura viaria. L'importo del pedaggio in genere è commisurato alla distanza percorsa o al veicolo. In alcuni casi la somma può essere stabilita in modo forfettario, senza tenere conto dei chilometri percorsi.

Il pedaggio in autostrada

[Torna su]
Il pedaggio dell'autostrada quindi è un importo che viene fatto pagare per poter percorrere un tratto di rete autostradale. L'importo riscosso viene reimpiegato per la manutenzione, l'ammodernamento, la messa in sicurezza e la gestione della rete. Una parte naturalmente è destinata al gestore della rete a titolo di profitto.

Come si calcola il pedaggio

[Torna su]
Le tariffe per il pedaggio in autostrada non possono essere decise discrezionalmente dal gestore. A stabilirne i criteri di calcolo sono le leggi dello Stato e il Cipe. La normativa viene poi recepita dalle Convenzioni tra le società concessionarie e l'Ente che concede la concessione.

Per calcolare l'importo del pedaggio autostradale si deve partire dalla tariffa unitaria e moltiplicarla per i chilometri percorsi, senza dimenticare che non si conteggia solo la distanza compresa tra un casello e l'altro, ma anche la lunghezza degli svincoli, dei tratti di autostrada liberi presenti prima e dopo il casello e delle bretelle di adduzione. Al risultato si deve aggiungere l'Iva al 22% e arrotondare per eccesso o per difetto ai dieci centesimi di euro.

Sull'entità della tariffa unitaria a chilometri però incidono anche il tipo di veicolo utilizzato, le caratteristiche dei tratti autostradali e chi gestisce la tratta.

I sistemi aperti

Il sistema del pedaggio autostradale illustrato, chiamato anche "chiuso" non è l'unico applicato sulle autostrade italiane. Esistono anche, come anticipato, tratti di autostrada in cui il pedaggio viene stabilito in modo forfettario. In questo caso il sistema si dice "aperto" e nel tratto di autostrada non è neppure previsto un sistema di controllo in grado di stabilire quanti chilometri ha percorso il conducente, perché non rileva ai fini della determinazione della tariffa.

Come si fa a sapere il costo del pedaggio?

Per conoscere il costo del pedaggio ed evitare brutte sorprese, per fortuna, vengono in aiuto risorse online e applicazioni mobile, alcune semplicissime, altre più complesse, ma che restituiscono maggiori informazioni, che ci permettono di conoscere quando andremo a spendere se dobbiamo percorrere una certa tratta autostradale.

Calcolo pedaggio

La prima risorsa utile e probabilmente la più semplice per conoscere in anticipo il costo del pedaggio si chiama molto semplicemente calcolo pedaggio. Per saper quanto costa il pedaggio in autostrada basta inserire nelle apposite caselle il nome del casello di entrata, il nome del casello di uscita e cliccare sul pulsante verde che riporta la scritta "Calcola il pedaggio" e il gioco è fatto. In un click si ottiene l'importo del pedaggio da pagare.

Autostrade pedaggio

Autostrade per l'Italia mette a disposizione una risorsa decisamente più complessa, che restituisce però moltissime informazioni in più rispetto alla risorsa precedente. Alla pagina dedicata ai pedaggi del sito Autostrade per l'Italia, è presente un sistema di calcolo simile alla risorsa precedente, che ci chiede d'inserire il nome del casello di partenza e quello di arrivo per calcolare la tariffa autostradale da sostenere. Questa risorsa però permette anche, per avere informazioni di dettaglio, di inserire il tipo di mezzo con il quale si intende percorrere la tratta autostradale, grazie al pulsante "opzioni" che fornisce un menu a tendina in cui sono indicati i vari mezzi di trasporto da poter selezionare. Anche in questo caso dopo aver inserito i dati sopra indicati, cliccando sul tasto blu con la scritta bianca "Calcola" si ottiene la tariffa autostradale da sostenere.
Autostrade fornisce inoltre una mappa, grazie alla quale è possibile visualizzare il percorso, come elaborato da Google, che ci fa sapere anche, grazie a un riquadro presente sulla destra, dove si trovano le aree di servizio, i parcheggi, le webcam presenti lungo il percorso e tanto altro ancora.

Calcolo pedaggio autostradale con app mobile

Per sapere il costo del pedaggio da mobile esistono diverse app, alcune gratuite, altre a pagamento.
Tra le più segnalate quando si cerca come calcolare il pedaggio autostradale vi sono Pedaggio autostradale e Calcolatore pedaggio TollGuru ma alcune recensioni segnalano problemi e malfunzionamenti.
Per chi dispone di uno smartphone o tablet altra app da utilizzare per calcolare il pedaggio autostradale è ViaMichelin, app che, oltre alle mappe, consente di calcolare il pedaggio inserendo il casello d'entrata e il casello d'uscita, con i costi divisi per classi (puoi scaricare l'app su Android e su iPhone). Da non dimenticare, poi, tra le risorse segnalate, quella più ufficiale di Autostrade per l'Italia.

Quanto pago di pedaggio?

Utilizzando le risorse online segnalate, facciamo qualche esempio pratico dei pedaggi più gettonati, percorsi con auto/moto per conoscere i costi:
  • pedaggio autostrada Roma (nord) - Napoli (nord): € 18,50;
  • pedaggio autostrada Roma (nord) - Firenze (nord): € 20,20;
  • pedaggio autostrada Roma (Sud) - Torino: € 58,70.

Come si può pagare il pedaggio?

Sono diverse le modalità con le quali è possibile pagare il pedaggio autostradale:
  • a mezzo contanti;
  • con il Telepass senza fare file;
  • con carta di credito;
  • con carta prepagata;
  • con bancomat (carta di debito);
  • con via card a scalare;
  • con via card di conto corrente.

Leggi:

- Autostrade, le nuove regole sui pedaggi

- Pedaggio: cosa rischia chi non lo paga


In evidenza oggi: