Sei in: Home » Articoli
 » Multe

Auto a guida autonoma dal 2020 ma serve più sicurezza

Condividi
Seguici

Gli eurodeputati accolgono con favore lo sviluppo della mobilità automatizzata, ma chiedono maggiori garanzie per la sicurezza stradale e il sostegno all'industria europea
auto a guida autonoma gestita da computer concetto smart road

di Gabriella Lax - Sì alle auto senza conducente che saranno in commercio in Europa dal 2020, ma con maggiori garanzie che riguardano da un lato la sicurezza stradale, senza dimenticare, dall'altro, il sostegno all'industria europea. Sono questi i punti fondamentali del testo della risoluzione non vincolante, approvata dal Parlamento europeo con 585 voti a favore, 85 contrari, 26 astensioni.

Ue, auto senza conducente c'è l'ok, ma serve maggior sicurezza

Da una parte, gli europarlamentari accolgono favorevolmente la comunicazione della Commissione europea "verso la mobilità autorizzata", tuttavia evidenziano la necessità di ulteriori sforzi per garantire finanziamenti sufficienti a sostegno del settore e norme adeguate in materia di sicurezza e responsabilità in caso di incidenti. Delle migliaia di persone che ogni anno perdono la vita in incidenti sulle strade europee, il 95% infatti è dovuto ad errore umano e le auto a guida autonoma potrebbero ridurre drasticamente questi numeri ma con le dovute garanzie.

C'è poi la richiesta del Parlamento, rivolta alla Commissione ed agli Stati membri di adoperarsi per mantenere un ruolo guida nell'armonizzazione tecnica a livello internazionale dei veicoli automatizzati nel quadro della Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite (UNECE) e della convenzione di Vienna.

Serve inoltre «integrare i sistemi di salvaguardia per consentire la coesistenza di veicoli automatizzati con veicoli privi di connettività e automazione».

Alla commissione toccherà «presentare norme dettagliate per i velivoli automatizzati e di definire i livelli di automazione per la navigazione sia interna che marittima, al fine di incoraggiare l'utilizzo delle imbarcazioni autonome». Infine dovrebbero essere elaborate norme che rendano possibili sistemi ferroviari e di trasporto leggero su rotaia autonomi.

Leggi Auto a guida autonoma: a che punto siamo in Italia

(18/01/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Cassazione: spetta all'Asl pagare i danni provocati dal randagio
» Tassa rifiuti ridotta del 40% se la raccolta non viene fatta

Newsletter f t in Rss