Sei in: Home » Articoli

Meno compiti per le vacanze: arriva la circolare

Dal ministro all'istruzione Marco Bussetti l'appello agli insegnanti: «Concedete ai ragazzi e alle loro famiglie un momento di riposo per le feste». In arrivo una circolare del Miur
Alunna sommersa di compiti

di Gabriella Lax - Clemenza ai maestri ed ai professori sulla mole dei compiti per le vacanze. A chiederla è stato addirittura il ministro all'istruzione Marco Bussetti durante un incontro avuto col Garante per l'infanzia. Per sollecitare gli insegnanti a dare meno compiti sta per essere emanata persino una circolare.

Il ministro chiede agli insegnanti meno compiti per le vacanze

«Vorrei sensibilizzare il corpo docente e le scuole a un momento di riposo degli studenti e delle famiglie affinché vengano diminuiti i compiti durante le vacanze natalizie» afferma il ministro e poi precisa che sarà emanata una circolare «per la diminuzione dei compiti durante le vacanze, compiti che gravano sugli impegni delle famiglie e quindi vorrei dare un segnale. Penso a questi giorni di festività e ai ragazzi e alle famiglie che vogliono trascorrerle insieme».

Dichiarazioni certamente piaciute agli studenti di tutta Italia, ed anche ai genitori, ma che non hanno suscitato unanime reazioni.

Il primo sì arriva dal Moige, il movimento italiano genitori: «compiti a casa e per le vacanze estive hanno un valore. Nel caso della pausa natalizia si può invece fare un'eccezione -precisa la vice presidente Elisabetta Scala - è un periodo così breve che non c'è il rischio che gli alunni dimentichino. Inoltre è nella nostra tradizione che il periodo natalizio sia dedicato alla famiglia». Ed invece «E' un regalo da scartare sotto l'albero, ringraziamo il ministro. Ma di altro ha bisogno la scuola che di questi paternalismi, che abbiamo già visto in altre circostanze e in ministri all'istruzione precedenti» evidenzia Angela Nava Mambretti, presidente del coordinamento Genitori democratici.

(12/12/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Danno biologico: le nuove tabelle di Roma sempre più lontane da quelle di Milano
» Un albero per ogni nato: sanzioni in arrivo per i comuni che non adempiono
» L'estradizione
» Addio definitivamente all'assegno di divorzio con la nuova convivenza
» Tasse di successione
Newsletter f g+ t in Rss