Sei in: Home » Articoli

Borse di studio per i più intraprendenti

Chiamata per innovatori ovunque, una startup social leader assegna borse di studio del valore complessivo di oltre 10mila euro
carte e lampadina con scritto idea concetto innovazione

di Gabriella Lax - Chiamata per innovatori ovunque: borse di studio per quelli che fanno la differenza. «Borse di studio del valore complessivo di € 10.800, da attribuire a studenti senza fondi, che non vengono presi sul serio quando sognano in grande». Questo l'obiettivo di European Funding Guide, una start-up social leader, che collabora con piucodicisconto.com per assegnare tre borse di studio per un valore totale di 10.800€ a grandi pensatori che vogliono farcela e magari non hanno gli strumenti o il sostegno economico.

Borse di studio per intraprendenti

I voti non sono fondamentali per queste borse di studio. «Gli studenti spesso non hanno i soldi per fare quadrare i conti, che significa che è ancora più importante per loro sapere come maneggiarli correttamente». Così Mira Maier, cofondatrice e direttore generale di European Funding Guide che chiarisce «Stiamo implementando nuovi modelli di finanziamento che renderanno possibile per ogni studente in Italia qualificarsi per una borsa di studio. Il nostro programma ha lo scopo di eliminare le barriere finanziarie in modo che gli studenti siano liberi di concentrarsi sui loro studi e di sviluppare le loro idee». Il termine per le candidature scadrà il prossimo 30 settembre 2018.

Chi sono i candidati potenziali

I candidati potenziali sono tutti coloro che hanno idee folli, ma costruttive chiaramente. Nel caso di specie, si ricercano studenti che hanno raggiunto qualcosa di eccezionale con pochi soldi o addirittura senza fondi. Quindi per esempio chi sfrutta il "fenomeno dei coupon" e colleziona coupon e campioncini per risparmiare sulle necessità basiche per poter finanziare un progetto non-profit o ancora chi ha usato 1 euro per aiutare 100 rifugiati. Le candidature saranno idonee sia nel caso in cui ci sia un progetto già iniziato che non richieda fondi o che sia ancora solo nella fase di programmazione.

(16/04/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Avvocati: cosa non va detto al collega per non rischiare una sanzione
» Telefonino alla guida: al vaglio il ritiro della patente
» Usura e restituzione degli interessi del mutuo
» Malattie professionali: quali sono riconosciute dall'Inail
» Fisco pignora 300mila euro: Codacons a rischio chiusura

Newsletter f g+ t in Rss