Sei in: Home » Articoli
 » scuola

Scuola: valido il "vecchio" diploma linguistico magistrale

il Consiglio di Stato ribalta il TAR del Lazio sui titoli di studio validi per l'insegnamento
insegnante scuola che mostra contratto evoca professore precario che vuole diritti
Avv. Angelo Pasquale Masucci - Il Consiglio di Stato, ribaltando completamente le argomentazioni della sentenza del T.A.R. del Lazio - Roma Sez. III bis, n. 10803/2017, ha affermato - sia pure in sede cautelare - la piena validitÓ del diploma sperimentazione ad indirizzo linguistico (c.d. linguistico magistrale), sospendendo la predetta decisione di primo grado.

Cds: titolo sperimentale valido

Secondo la massima assise amministrativa: "dall'attenta lettura dell'articolo 2, comma 1, del Decreto interministeriale del 10 marzo 1997, posto, tra l'altro, a fondamento della esclusione disposta dalla norma del bando oggetto di impugnativa, non vi Ŕ indicazione alcuna della tipologia del titolo sperimentale (indirizzo linguistico o indirizzo pedagogico) rilasciato, riferendosi la disposizione ai "titoli di studi conseguiti al termine dei corsi triennali e quinquennali sperimentali di scuola magistrale e dei corsi quadriennali e quinquennali dell'istituto magistrale", in tal modo attribuendo rilievo non alla specificitÓ dell'indirizzo quanto piuttosto alla scuola che lo ha rilasciato" (Consiglio di Stato, Sez. VI, ordinanza cautelare n.179/2018 del 19 gennaio 2018 sotto allegata).

Le decisioni sopra richiamate sono alquanto singolari sotto l'aspetto della differenza di vedute tra i due organi della Giustizia Amministrativa - TAR del Lazio Sez. III bis e Consiglio di Stato Sez. VI, in quanto il Tribunale Amministrativo per il Lazio, nella propria sentenza ha espressamente ammesso di conoscere l'opposto orientamento dell'organo superiore ma di non condividerlo, insistendo nella propria posizione e rigettando il ricorso dell'aspirante insegnante.

Per contro il Consiglio di Stato ha confermato il proprio orientamento richiamando i propri precedenti disattesi dal TAR romano.
Cons. Stato, ordinanza n. 179/2018
(27/01/2018 - AvvocatoAngelo Pasquale Masucci) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Divorzio: per i figli vale sempre il tenore di vita
» Cassazione: saluto fascista non Ŕ reato se commemorativo
» Il contratto di francising
» Flat tax: che cos'Ŕ e come funziona
» Cassazione: reato per chi rivela la relazione con una donna sposata


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss