Sei in: Home » Articoli

Tecnologia: come tenere i dati del cellulare al sicuro

Alcuni accorgimenti utili per conservare i dati del proprio smartphone in sicurezza
uomo elegante che mette telefono in tasca
di Redazione - Oggi gli smartphone, lungi dall'essere dei meri telefoni, possono essere considerati degli immensi archivi portatili che contengono informazioni sensibili e importanti dati relativi al proprio lavoro e alla propria vita privata.
Di seguito gli accorgimenti necessari per mettere in sicurezza i propri dispositivi android.

Dotarsi di un buon antivirus

In primo luogo è necessario dotare il proprio smartphone o il proprio tablet di un efficace antivirus per android, in modo tale da tenere al sicuro i propri dati personali. Uno dei più efficaci è senz'altro Sophos Free Antivirus & Security, che è stato premiato come migliore protezione per i dispositivi Android 2015 dall'AV-TEST: esso, infatti, si è rivelato particolarmente performante nella rilevazione di minacce e malware. Questo antivirus, tra l'altro, può contare su un efficiente database online che verifica tutte le applicazioni che vengono scaricate dall'utente. Qualora, infatti, risultassero poco sicure, l'antivirus segnalerà delle valide alternative. D'altra parte Sophos è assai utile anche in caso di furto dello smartphone: consentirà, infatti, al proprietario di controllarlo da remoto.

Optare per un browser in grado di tutelare la privacy

Per tutelare i propri dati dai malintenzionati è opportuno installare sullo smartphone un browser di navigazione in grado di ergersi a paladino della privacy. A tal fine Google Chrome è, senza ombra di dubbio, il meno indicato. Sono molto più efficienti, invece, i seguenti software di navigazione:

1 - InBrowser, in quanto non conserva la cronologia di navigazione e non condivide i dati dell'internauta; esso, infatti, prevede la modalità di navigazione in incognita;

2 – OrWeb, in quanto si connette attraverso la rete Tor (acronimo di The onion router), la quale garantisce l'anonimato grazie all'utilizzo di particolari server.

L'importanza degli aggiornamenti

Le case sviluppatrici di programmi informatici rilasciano periodicamente degli update, destinati a risolvere i bug individuati e a rendere più efficiente e sicuro il dispositivo e i dati in esso contenuti, grazie a delle apposite patch di sicurezza. Si consiglia, pertanto, di scaricare gli aggiornamenti appena sono disponibili.

Le applicazioni indispensabili per la sicurezza

Esistono particolari applicazioni finalizzate ad aumentare il livello di sicurezza dello smartphone. Tra le altre segnaliamo le seguenti:

SpiderOak: si tratta di un cloud storage orientato alla sicurezza;

LastPass for Android: salva e gestisce in piena sicurezza tutte le password dell'utente;

Android Security Score: effettua un test relativo al livello di sicurezza del sistema;

Hotspot Shield VPN: strumento essenziale per proteggere la navigazione in Internet.

Articoli correlati

- Whatsapp può spiare le chat private: l'allarme degli esperti


(23/03/2017 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Telemarketing: addio chiamate selvagge
» Biotestamento: è legge
» A che età si può andare in pensione: guida con tabelle semplificative
» Spese straordinarie per i figli: il vademecum
» Pignoramento del Tfr: cos'è e limiti


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF