Sei in: Home » Articoli

Società per azioni: la prescrizione del diritto al compenso dell'amministratore

Per la Cassazione, è soggetto al termine di prescrizione quinquennale
concetto di società in rete
di Rita Franceschelli - Il diritto al compenso dell'amministratore di una società per azioni è soggetto al termine di prescrizione quinquennale ex art. 2949 co. 1 c.c. A stabilirlo sono i giudici di Piazza Cavour con la innovativa sentenza emessa in data 05 luglio 2016, n. 13686.
La Suprema Corte di Cassazione affrontando per la prima volta il tema della prescrizione del compenso dell'amministratore di società (per azioni) ha ritenuto la inapplicabilità della prescrizione ordinaria decennale a tutti quei diritti che scaturiscono direttamente dal rapporto societario e, dunque, dalle relazioni che si istituiscono tra i soggetti della organizzazione sociale in dipendenza diretta del contratto di società o che derivano dalle situazioni determinate dallo svolgimento della vita in società.
Orbene, alla prescrizione ordinaria (decennale) restano soggetti, unicamente, i rapporti che la società instaura nei confronti di terzi i quali vengono contratti dalla società ma restano esclusi dalla organizzazione sociale vera e propria.


(02/03/2017 - Rita Franceschelli) Foto: 123rf.com
Le più lette:
» Carta identità elettronica: come si richiede
» Gratuito patrocinio: il tribunale non può pagare gli avvocati
» Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
» Pensioni: Ape volontaria, pronte le convenzioni
» Diritto di recesso: cos'è e come si esercita
In evidenza oggi
Cassazione: il pedone non ha sempre ragioneCassazione: il pedone non ha sempre ragione
Autovelox: addio multa sul rettilineo senza l'altAutovelox: addio multa sul rettilineo senza l'alt

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF