Sei in: Home » Articoli

Padella in testa al partner? Reato aggravato

Se usata per aggredire qualcuno anche la padella Ŕ considerata un'arma impropria e fa scattare l'aggravante ex art. 585 c.p.
donna colpisce uomo con padella

di Marina Crisafi - Anche una semplice stoviglia, come una padella, usata in casa per cucinare si pu˛ trasformare in un'arma. Soprattutto se, sopraffatti dall'ira, viene tirata in testa al proprio marito o viceversa alla propria moglie! Il rischio infatti Ŕ una condanna penale per lesioni personali aggravate. ╚ quanto Ŕ capitato ad un uomo, recentemente condannato per tale reato dal tribunale di Ferrara (sentenza n. 1352/2016), per avere colpito la moglie al volto con la padella durante un litigio. A nulla Ŕ valso il ritiro successivo della querela da parte della donna, perchÚ, l'uso dell'arma, anche se impropria, fa scattare l'aggravante e la procedibilitÓ d'ufficio.

Sussiste, infatti, la circostanza aggravante ex art. 585 c.p., come affermato pi¨ volte dalla Cassazione (cfr. sentenza n. 10173/2011), quando il reato di cui all'art. 582 del codice penale, sia commesso con armi, sia pure improprie. E tra queste rientrano "tutti quegli strumenti, ancorchŔ non da punta o da taglio, che in particolari circostanze di tempo e di luogo possono essere utilizzati per l'offesa alla persona" (cfr. sentenza n. 10173/2011). Come una padella appunto, che se usata in un contesto aggressivo diventa strumento "atto ad offendere" ai fini dell'applicazione dell'aggravante "in quanto quel che rileva al riguardo non Ŕ la forma dell'oggetto utilizzato per offendere, ma la destinazione funzionale ad esso" (cfr. Cass. n. 28622/2008).

(11/02/2017 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Ecco quanto guadagnano gli avvocati
» Tour operator: cliente risarcito se la malattia impedisce la partenza
» Il procedimento penale davanti al giudice di pace
» Riforma processo civile: addio atto di citazione
» La responsabilitÓ penale dei magistrati

'codice widgetpack temporaneamente spostato nella raccolta codici
Newsletter f g+ t in Rss