Sei in: Home » Articoli

Canone Rai: lunedì ultima chance di pagamento

Il pagamento va effettuato in unica soluzione con il modello F24 entro lunedì 31 ottobre
bambino su un televisore con megafono simbolo comunicazione

di Marina Crisafi – C'è tempo fino a lunedì per pagare il canone Rai tramite F24. Una scadenza che, avverte l'agenzia delle Entrate con una nota pubblicata ieri, riguarda una vasta casistica di contribuenti che non hanno ricevuto l'addebito in bolletta durante l'estate.

In particolare: tutti coloro che non sono titolari di un contratto di fornitura elettrica (né gli altri componenti della famiglia anagrafica) ma possiedono un televisore; tutti coloro che risiedono nelle isole non interconnesse con la rete elettrica nazionale e coloro ai quali il canone è stato addebitato solo parzialmente nella fattura dell'energia elettrica. In tutti questi casi, ed esclusivamente per il 2016, il canone tv per uso privato va pagato dall'1 settembre e sino al 31 ottobre tramite F24.

Ecco i chiarimenti delle Entrate:

Chi deve pagare

In via generale, sono tenuti a pagare il canone tv entro il prossimo 31 ottobre per mezzo di F24 i contribuenti che posseggono un apparecchio televisivo e che non hanno ricevuto l'addebito nella bolletta elettrica, giacché né loro, né altri componenti della famiglia anagrafica sono titolari di un contratto elettrico di tipo domestico residenziale.

Devono effettuare il pagamento, inoltre, entro la stessa scadenza coloro che, pur essendo intestatari di utenza elettrica, non hanno ancora ricevuto l'addebito in bolletta (ad es. nel caso di nuove attivazioni o volture in corso).

Sono tenuti, altresì, al pagamento del canone entro la medesima data i cittadini residenti nelle isole (tra cui Ustica, Tremiti, Lampedusa, Vulcano, ecc.; l'elenco completo è allegato al decreto n. 94/2016) per i quali l'erogazione dell'energia avviene nell'ambito di reti non interconnesse con quella elettrica nazionale.

Infine, occorre usare il modello F24, anche in caso di addebito parziale nelle fatture elettriche, versando la differenza dovuta.

Come pagare

Per quest'anno, l'importo complessivamente dovuto, da versare entro lunedì con F24, è di 100 euro.

Sul sito dell'agenzia (nella sezione canone tv) sono disponibili gli esempi di compilazione del modello e gli importi, nel caso in cui il canone sia dovuto solo per il primo semestre, ovvero se si è entrati in possesso di un apparecchio tv nel corso dell'anno (ecc.).

I codici tributo da inserire nel modulo sono: "TVNA" (per i nuovi abbonamenti) e "TVRI" (per i rinnovi); si trovano esposti nella sezione "Erario", colonna "importi a debito versati", con l'indicazione del campo "anno di riferimento", in cui va inserito l'anno cui si riferisce il pagamento.

(27/10/2016 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Addio divorzio breve, arriva la mediazione
» Bestemmia: multa solo per chi offende Dio
» Pensione invalidità solo ai residenti in Italia
» Processo civile telematico: le novità in vigore da oggi
» Il diritto di critica politica come esimente del reato di diffamazione

Newsletter f g+ t in Rss